Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Patto di demansionamento firmato dai sindacati delle poste italiane





Lavoro alle POSTE ITALIANE Assunto con concorso pubblico ad esami V livello (operatore specializzato d'esercizio)  1996 ASSUNTO COME IMPIEGATO

Dopo qualche anno l'azienda mi assegna anche il PED per aver svolto per 4 anni  mansioni superiori.

L'azienda poi  lascia i LIVELLI  e  divide i vari livelli in AREE    AREA D  AREA B  AREA C  ecc.

Il  sottoscritto finisce nell' area D  (ex  V lilelli e quarti livelli)

Il  mio stipendio  base non cambia   V LIVELLO +PED

Anche le mie mansioni non cambiano  rimanendo nelle normali mansioni  da ex V livello.

Oggi l'azienda sta organizzando l'ufficio dove lavoro attualmente  e dice che ci sono 17 unita' di  troppo. Esce una graduatoria in base all'azianita' di servizio e il sottoscritto si ritrova nelle 17 unita' che devono cambiare ufficio e addirittura mansione.

Mi  viene consegnata una lettera  dove dicono che devo svolgere  la mansione di PORTALETTERE (portalettere era  un ex quarto livello)

Per me e' stato Un BRUTTO COLPO . Assunto come impiegato mi ritrovo portalettere.

Ho chiesto spiegazioni al sindacato  e mi hanno risposto..puntroppo  non ce niente da fare ..colpa degli ACCORDI SINDACALI.

Bella fregatura ! all'epoca per fare il portalettere serviva la licenza media.il mio concorso chiedeva il DIPLOMA AD INDIRIZZO CONTABILE. (che e'ì il mio diploma)

Ma e' tutto legale tutto questo? Avevo fatto la mia scelta 21 anni fa'  PORTALETTERE O IMPIEGATO.SCELSI IMPIEGATO..PERCHE' TUTTO QUESTO?

LA LEGGE  PUO' TUTELARMI? il mio  EXV LIVELLO E' UN MARCHIO  (ANCHE SE PICCOLO).



RISPOSTA



Confermo quello che ti è stato comunicato dai sindacati. I sindacati hanno firmato un accordo con il datore di lavoro; hanno stipulato il così detto “patto di demansionamento”, accordo giuridico previsto dalla giurisprudenza di cassazione sentenza n. 20603 del 22.11.2012, n. 10339/00, 2375/05, 21700/2006. 6552/2009.

Il lavoratore ovvero i suoi rappresentanti sindacali hanno la possibilità di evitare il licenziamento per giustificato motivo oggettivo ove anteriormente al licenziamento raggiungano un accordo con il datore di lavoro per la sua adibizione a mansioni inferiori. E' il cosiddetto “patto di demansionamento”.
Peraltro, ai sensi dell'articolo 2103 del codice civile, sussistono le comprovate ragioni tecniche, organizzative e produttive del tuo trasferimento, in quanto tale trasferimento avviene nell'ambito di un globale progetto di riorganizzazione aziendale.

Nel tuo caso, il demansionamento è legittimo, in quanto finalizzato ad evitare il tuo licenziamento per giustificato motivo oggettivo, visto che ci sono esuberi in azienda.

Art. 2103 del codice civile. Mansioni del lavoratore.

Il prestatore di lavoro deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto o a quelle corrispondenti alla categoria superiore che abbia successivamente acquisito ovvero a mansioni equivalenti alle ultime effettivamente svolte, senza alcuna diminuzione della retribuzione. Nel caso di assegnazione a mansioni superiori il prestatore ha diritto al trattamento corrispondente all'attività svolta, e l'assegnazione stessa diviene definitiva, ove la medesima non abbia avuto luogo per sostituzione di lavoratore assente con diritto alla conservazione del posto, dopo un periodo fissato dai contratti collettivi, e comunque non superiore a tre mesi. Egli non può essere trasferito da una unità produttiva ad una altra se non per comprovate ragioni tecniche, organizzative e produttive.
Ogni patto contrario è nullo.


A disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale