Eredità - Fratello occupa una casa ereditata al 50%. Dividere le spese.



Eugenio da Milano:



due fratelli ereditano dalla mamma una casa, uno ci vive l'altro vive altrove. Il fratello che vive nella casa ereditata chiede all'altro il 50% delle spese. Faccio notare che che quello che occupa la casa non paga nulla come affitto.

Cosa può fare il fratello non occupante per non versare il 50% delle spese.


Grazie



RISPOSTA



La richiesta del fratello che abita nella casa ereditata non merita nemmeno una risposta.


Il consiglio più opportuno pertanto, è di non considerare affatto le sue fantomatiche proposte perché, da un punto di vista giuridico, non ha alcun titolo per pretendere la metà delle spese relative all’abitazione.


Inoltre, sarebbe il caso di richiedere l’affitto mensile, relativamente alla metà dell’appartamento che non è di sua proprietà, soprattutto in considerazione della “gratitudine !!!” che ha dimostrato nei confronti di suo fratello. Se si rifiutasse di pagare l’affitto, sarebbe il caso di adire l’autorità giudiziaria per rientrare in possesso della metà dell’immobile.


I certificati di residenza possono facilmente dimostrare che, non avendo abitato nell'appartamento ereditato, il fratello non è tenuto a pagare le spese, indipendentemente dall'intestazione delle bollette. Cordiali saluti.