Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Riduzione del personale per riorganizzazione aziendale esubero





Buongiorno sono mamma di due gemelli di 15 mesi, lavoro da 22 anni presso un' azienda con più di 15 dipendenti. Attualmente è coinvolta in un processo di riduzione del personale per riorganizzazione aziendale, nell'ufficio dove lavoro è stato dichiarato un esubero, vorrei sapere se i vecchi criteri di scelta delle persone eventualmente da mettere in mobilità e licenziare sono ancora validi dopo la riforma Fornero????



RISPOSTA



Ovviamente facciamo riferimento al caso di esuberanze riferibili non a singole e predeterminate posizioni lavorative/reparti, ma a un gruppo indifferenziato di lavoratori.
In tali casi, è necessario individuare, tra i diversi lavoratori potenzialmente colpiti dall’esuberanza, quali collocare in mobilità o sospendere in CIG.

Con quali criteri ?
Attraverso criteri di selezione, che il legislatore non vuole lasciare alla libera discrezione del datore di lavoro (anche perché, se così fosse, l’esuberanza del personale si ridurrebbe a pretesto per l’eliminazione di lavoratori a vario titolo scomodi): secondo metodi di selezione oggettivi e trasparenti.

A tal fine, sono dunque indicate specifiche regole (peraltro differenti, a seconda che si tratti di mobilità o di CIG), la cui violazione comporta l’illegittimità del provvedimento di licenziamento o di sospensione.

Nell’ambito della procedura di mobilità, la selezione dei lavoratori da licenziare deve avvenire sulla base di criteri di scelta contrattualmente stabiliti nell’accordo sindacale o, in mancanza di quest’ultimo, in base ai criteri di scelta stabiliti dall’art. 5, 1° comma, Legge 223/1991:

-carichi di famiglia,
-anzianità anagrafica e di servizio
-esigenze tecnico-produttive) in concorso fra loro.

L'articolo 5 comma 1 della legge 223 del 1991 non è stata cancellata dalla riforma Fornero.

Relativamente all’intervento di CIG, i criteri di scelta possono essere determinati in sede di accordo sindacale. Non sono però previsti dalla legge criteri sussidiari, cui ricorrere in mancanza di accordo; pertanto, in questo caso, i criteri vengono individuati unilateralmente dal datore di lavoro.

Hai scritto che il datore di lavoro deve scegliere i dipendenti da mettere in CIG.
I criteri devono essere indicati da un accordo con i sindacati; laddove i rappresentanti sindacali non si attivino per arrivare ad un accordo con il datore di lavoro, quest'ultimo potrà individuare i criteri di selezione unilateralmente per scegliere i dipendenti da mandare in CIG !!!
In ogni caso, la scelta deve essere controllabile ex post e coerente con le finalità dell’intervento teso a rimediare l'esubero, nonché conforme ai principi di correttezza e buona fede, né può configurarsi ipotesi di discriminazione a danno di dipendenti “scomodi”.







Noi potremmo godere della cassa integrazione fino a maggio poi i lavoratori in esubero saranno messi in mobilità e quindi licenziati. Io il 13 dicembre mi sposo, so che esiste una legge che tutela maternità e matrimoni è vero??? Grazie per l'attenzione attendo notizie



RISPOSTA



Ripeto: i criteri di collocamento in CIG possono essere decisi unilateralmente dal datore di lavoro in assenza di un accordo sindacale.

I criteri di collocamento in mobilità possono essere determinati dall'accordo sindacale, in mancanza occorre fare riferimento alla norma di legge tutt'ora in vigore:

-carichi di famiglia,
-anzianità anagrafica e di servizio
-esigenze tecnico-produttive) in concorso fra loro.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale