Indicazione di fideiussore senza reddito per la concessione di un mutuo immobiliare





Qualche mese fa mia moglie ha acceso un mutuo presso una banca.
L'immobile su cui è stato richiesto il mutuo ed il terreno su sui lo stesso immobile è stato costruito sono intestati a lei.
Il giorno in cui è stato acceso il suddetto mutuo nella banca stessa erano presenti il direttore di agenzia, il notaio che ha scritto l'atto io e mia moglie; naturalmente sull'atto ci sono le firme ti tutti i presenti sopra citati. Quello che vi chiedo è questo. Mia moglie mi ha nominato garante tramite fidejussione. Voi certamente sapete cosa significa questo.



RISPOSTA



Significa che garantisci l'obbligazione di tua moglie con l'intero tuo patrimonio, presente e futuro, e con tutti i tuoi redditi, presenti e futuri !



Nell'atto io vengo definito tale con il mio cognome, nome e PERITO INDUSTRIALE poichè sono in possesso di tale diploma. Io però sono disoccupato da più di sette anni e risulto iscritto da tale data all'ufficio dell'impiego del mio Comune di appartenenza dove ogni sei mesi mi presento per aggiornare l'ufficio di eventuali titoli conseguiti da corsi o nel dichiarare che in tale periodo non ne ho effettuati. Aggiungo mio malgrado di essere ancora disoccupato e iscritto ancora come tale presso il sopra citato centro per l'impiego. Detto questo Vi chiedo se rientra nella legislazione vigente, quindi se è legale o illegale che io potevo essere nominato garante tramite fidejussione essendo alla stipula del mutuo disoccupato ed iscritto come tale nel centro per l'impiego e come ho detto prima come ancora risulto. Spero di essere stato esaustivo, naturalmente se vi serve qualche altra notizia in merito potrete chiedermela. Chiedo quindi per la questione sopra citata una Vostra consulenza ed il relativo costo. In attesa di una vostra risposta invio cordiali saluti.



RISPOSTA



Nulla osta ad indicarti come perito industriale nell'atto pubblico notarile, in quanto effettivamente hai conseguito tale titolo di studio. Nulla osta ad indicare come fideiussore un disoccupato, poiché domani potresti trovare un impiego e garantire con il tuo stipendio il pagamento della rata del mutuo !
Tu sarai fideiussore fino a quando il mutuo non si sarà estinto !
Parliamo di anni … ed in questi anni certamente troverai un lavoro ed altrettanto certamente percepirai un reddito da lavoro dipendente.
Diciamo che il creditore, nel nominarti fideiussore, ha “riposto fiducia” nel fatto che al più presto avrai un lavoro ed una fonte di reddito …

Dal punto di vista giuridico, ossia alla luce degli articoli 1936 e seguenti del codice civile, la fideiussione è valida, essendo una garanzia personale (la garanzia è costituita dai tuoi redditi presenti e FUTURI … quindi in futuro potresti garantire effettivamente il pagamento della rata del mutuo, trovando un lavoro).

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: