Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Vendita quadro non autentico. Copia di autore è legale





Buon giorno sono in trattativa per acquisto quadri con firme importanti,non conosco storia personale del venditore Detti quadri mi vengono venduti come COPIE DI AUTORE e con dichiarazione che sotto viene riportata


********************************************************************************

DICHIARO CHE LE SOTTO INDICATE OPERE DEL VALORE RICHIESTO DI EURO ........ FONTANA CM..40X50 LICINI CM. 50X70 MARINO CM. .60X80 VEDOVA CM. 60X80 SONO DI MIA PROPRIETA',E DI LECITA PROVENIENZA COME DA DOCUMENTAZIONE IN MIO POSSESSO. LE OPERE NON SONO PROVVISTE DI CERTIFICATO DI AUTENTICITA' E GARANZIA IN QUANTO MAI SOTTOPOSTE A VALUTAZIONE E STIMA EXPERTISE E QUINDI VENGONO PROPOSTE COME COPIE D'AUTORE IN BASE ALL'ART.8 DELLA LEGGE 20 NOV. 1971 n° 1062 (G.U. 17.12.1971 n° 31 Ricevo in data odierna dal sig. XXXXXXXXXX il saldo di euro...... mediante assegno bancario della banca ...... IN FEDE NOME E COGNOME con firma segue poi timbro con NOME E COGNOME(venditore) codice fiscale partita I.V.A. numero cellulare.

********************************************************************************

Considerato che vorrei in futuro far esaminare le opere ed ottenere un Expertise.
Considerato che il valore richiesto nel caso fossero invece degne di autentica sarebbe sicuramente infinitesimale Ma stabilito che per nessun motivo voglio andare contro legge e correre rischi di carattere penale alla mia ormai non più giovane età, chiedo pertanto un consiglio legale esaustivo.



RISPOSTA



E' tutto perfettamente legale, in quanto conforme all'articolo 8 della legge n. 1062 del 1971.
Tale norma di legge prevede che non possa configurarsi alcun reato nei confronti di colui che riproduce, detiene, pone in vendita o altrimenti diffonde copie di opere di pittura, di scultura o di grafica, ovvero copie od imitazioni di oggetti di antichità' o di interesse storico od archeologico, dichiarati espressamente non autentici, all'atto della esposizione o della vendita, mediante annotazione scritta sull'opera o sull'oggetto o, quando cio' non e' possibile per la natura o le dimensioni della copia o dell'imitazione, mediante dichiarazione rilasciata all'atto della esposizione o della vendita.

In sostanza è perfettamente legale vendere ed acquistare copie d'autore a patto che al momento della vendita venga rilasciata una dichiarazione da parte del venditore, come quella di cui alla tua richiesta di consulenza.

E' altresì legale, sottoporre a valutazione e stima expertise, tali quadri acquistati come copie d'autore, successivamente all'acquisto, a patto di indicare al soggetto che effettuerà la valutazione, che trattasi di opera acquistata legalmente come copia d'autore, esibendo la dichiarazione rilasciata dal venditore.

Ovviamente, nel caso in cui in futuro decidessi di vendere tali opere che sei in procinto di acquistare, rilascerai a tuo volta, una dichiarazione come quella indicata nella tua email.

Un consiglio: provvedere al pagamento del corrispettivo delle opere, sempre con modalità di pagamento tracciabili, quali assegni ovvero bonifico.

A disposizione per chiarimenti e buone feste.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale