Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Congedo volontario Ufficiale Aeronautica prima della ferma decennale





Buongiorno, sono un ufficiale dell'Aeronautica Militare Italiana in servizio permanente da circa tre anni. Quando sono stato nominato ufficiale del ruolo normale in accademia, ho firmato una ferma di 10 anni.

Ora vorrei sapere le modalità per potersi congedare volontariamente prima della fine della ferma: è possibile fare domanda di congedo volontario quando si vuole?



RISPOSTA



Ragioniamo con il testo di legge alla mano; per testo di legge intendo il decreto legislativo 66 del 2010, ossia l'ordinamento militare attualmente in vigore.

Art. 933 Cessazione a domanda

1. Il militare non può di norma chiedere di cessare dal servizio permanente e di essere collocato in congedo se deve rispettare obblighi di permanenza in servizio, contratti all’atto dell’incorporazione o al termine dei corsi di formazione.
2. L’amministrazione militare, solo in casi eccezionali che deve adeguatamente motivare a tutela dell’interesse pubblico, può concedere il proscioglimento dagli obblighi di servizio ai quali è vincolato il militare, in relazione alla durata minima del servizio stesso.

http://www.difesa.it/Content/Documents/Codice_aggiornato_con_DLgs_24febbraio2012.pdf

Di norma sei obbligato a rispettare gli obblighi di permanenza in servizio, contratti all’atto dell’incorporazione o al termine dei corsi di formazione.
A conferma di tale obbligo, possiamo citare la giurisprudenza consolidata del Consiglio di Stato: mi riferisco al Cons. Stato, sez. IV, sentenza del 28-11-2005 n. 6687 e sentenza n. 4850/2003.

Quali sono generalmente questi casi eccezionali ?
Aver vinto un altro concorso pubblico, di prestigio e retribuzione pari a quella di un ufficiale dell'Aeronautica Militare, come potrebbe essere il concorso in magistratura oppure il concorso per la carriera prefettizia anziché il concorso per la carriera diplomatica. Al momento, non risultano ulteriori fattispecie per il l'ufficiale ha avuto via libera per il congedo volontario prima della scadenza della ferma.



Se sì, vi sono delle modalità o dei prerequisiti da possedere per poter fare domanda? È necessario un preavviso prima di poter fare domanda e congedarsi volontariamente? E infine, vi sono conseguenze disciplinari, sanzionatorie o amministrative se ci si vuole congedare prima del termine della ferma? Grazie mille in anticipo per la pazienza e la disponibilità. Attendo il preventivo per la vostra consulenza.



RISPOSTA



Devi vincere un concorso di eguale prestigio presso altra amministrazione, una volta vinto il concorso devi trasmettere il decreto di approvazione della graduatoria al previmil ed al tuo comando.
Non c'è un preavviso stabilito dalla legge, ma ovviamente nel momento in cui la nuova amministrazione ti chiamerà all'esercizio delle funzioni oppure alla firma del contratto di lavoro, ecco che contestualmente la domanda di congedo volontario sarà accolta.

Conseguenze disciplinari ? Non parlerei di conseguenze disciplinari ma di impossibilità di vedere accolta la tua domanda. Sia chiaro … puoi presentare la tua domanda, ben motivata, sperando nell'accoglimento, senza temere alcuna sanzione disciplinare.
E' altamente probabile che, salvo i casi di cui alla presente consulenza, la tua domanda sarà rigettata.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale