Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

DIRITTO DI FAMIGLIA:

Consulenze legali in diritto di famiglia

 


-Debiti del convivente sorti prima dell'atto di convivenza


-Fine convivenza, preavviso per mandare via di casa il partner


-Figlio legittimo e naturale.


-Secondo matrimonio e rinuncia all'eredità della moglie.


-Separazione consensuale dal coniuge per evitare il pignoramento di Equitalia.


-Obbligo del nonno al mantenimento del nipote.


-Giudice competente per richiesta di revisione delle condizioni di divorzio.


-Come provare il rifiuto di fare sesso del coniuge, separazione con addebito colpa.


-Mobilità per ricongiungimento familiare, dipendente pubblico, genitore di un minore di 3 anni.


-Diritto del padre separato a dormire con il figlio minorenne.


-Vendita all'asta immobile per pagare gli assegni di mantenimento arretrati.


-Affidamento condiviso del figlio minorenne, genitori residenti in Stati diversi.


-Tradimento del coniuge scoperto tramite SMS.


-Disaccordo dei genitori sul nome da dare al figlio, ricorso al tribunale dei minorenni.


-Diritto al mantenimento agli studi del figlio maggiorenne.


-Riconciliazione dei coniugi legalmente separati.


-Divorzio tra cittadino italiano iscritto aire e moglie russa.


-Accordi prematrimoniali in vista separazione e divorzio coniugi, validità ed efficacia.


-Assegnazione casa familiare concessa in comodato d'uso dai suoceri della coppia di coniugi senza figli.


-Riduzione assegno di mantenimento figlio minorenne per la variazione tempo di permanenza presso il padre.


-Criteri di determinazione assegno di mantenimento tabelle tribunale di Monza.


-Quantificazione dell’assegno di mantenimento.


-Tradimento scoperto, separazione con addebito per infedeltà del coniuge.


-Il verbale di separazione consensuale dei coniugi è titolo esecutivo per il rimborso delle spese straordinarie di carattere medico e scolastico.


-Fideiussione del coniuge separato.


-Revisione condizioni economiche del divorzio: mantenimento del figlio maggiorenne.


-Richiesta dell'assegno di mantenimento nel caso di separazione consensuale.


-Revisione dell'assegno divorzile di mantenimento.


-Costituzione di un fondo patrimoniale per tutelare il futuro di un figlio.


-Marito proprietario vende l'abitazione familiare prima di chiedere la separazione consensuale.


-Obblighi di assistenza famigliare. Allontanare da abitazione familiare, il figlio della compagna convivente.


-Pensione di reversibilità al coniuge separato o divorziato.


-Assegno di mantenimento a favore del figlio minorenne e maggiorenne non economicamente autosufficiente.


-Gratuità assegnazione abitazione familiare al coniuge separato e spese condominiali.


-Cessazione del fondo patrimoniale e vendita dei beni vincolati.


-Separazione dei coniugi, ascolto del giudice nei confronti dei figli minorenni.


-Comunione dei beni e separazione dei beni.


-Convivenza e matrimonio, quota di legittima del coniuge.


-Cognome del figlio, cognome del padre o della madre ?


-Comunione dei beni dei coniugi, acquisto immobile con il prezzo del trasferimento dei beni personali.


-Il provvedimento di assegnazione familiare dell'abitazione, in sede di separazione, è opponibile al terzo acquirente dell'immobile ?


-Pagamento assegno periodico a favore dei figli maggiorenni non economicamente autosufficienti.


-Bene personale e comunione legale dei coniugi.


-Infedeltà del coniuge, addebito della separazione legale per colpa.


-Adozione speciale legittimante del minore d'età. Diritti di successione dell'adottante. Successione per capi.


-Regime patrimoniale dei coniugi, separazione e comunione dei beni. Polizza per mutuo immobiliare


-Separazione legale dei coniugi, divorzio e quota di legittima del coniuge separato


-Adozione persone maggiori di età, cognome dell'adottante e dell'adottato.


-Ricorso ed istituzione dell'amministratore di sostegno .


-Affidamento condiviso del figlio ad entrambi i genitori.


-Violazione dell'obbligo di fedeltà coniugale e separazione dei coniugi.


-Omologazione del Tribunale della separazione consensuale.


-Separazione consensuale, comunione dei beni, terreno edificabile intestato al marito.


-Convivenza “more uxorio”, separazione coniugi, beneficio prima casa.


-Diritto all'assegno degli alimenti.


-Separazione legale dei coniugi, assegno di mantenimento, assegnazione dell'abitazione familiare.


-Separazione giudiziale e consensuale dei coniugi.


-Obbligo degli alimenti, nei confronti del padre che versa in stato di bisogno, e fienile in comproprietà. Ciascun partecipante può disporre del suo diritto e cedere ad altri il godimento della cosa, nei limiti della sua quota.


-Separazione di fatto dei coniugi, redazione del testamento olografo, beni esclusi dalla comunione legale dei beni.


-Interdizione, inabilitazione della madre anziana. Il giudice tutelare nomina il tutore e il vice tutore che provvederanno a rendere il conto delle operazioni finanziarie effettuate con il denaro dell'anziana signora.


-Separazione consensuale, giudiziale e determinazione dell'assegno di mantenimento del coniuge. Assegnazione dell'abitazione familiare e affidamento dei figli minorenni al genitore.


-Assegno di mantenimento e separazione consensuale e giudiziale. Il giudice, ai fini della determinazione dell'assegno di mantenimento da versare al coniuge, considera l'intero patrimonio giuridico dei coniugi e non soltanto il reddito da lavoro autonomo o dipendente: appartamenti, auto, titoli, azioni, disponibilità liquide.


-Il figlio è tenuto all'obbligo di prestare gli alimenti a favore del genitore. Può adempiere, a sua scelta, accogliendo in casa il genitore e provvedendo al suo mantenimento.


-Convivenza e ristrutturazione dell'abitazione.E' particolarmente oneroso dimostrare in un processo, le spese di ristrutturazione affrontate da un convivente.


-Separazione consensuale, giudiziale e determinazione dell'assegno di mantenimento del coniuge

 

-Affido congiunto dei figli e reato di inosservanza del provvedimento dell'autorità

 

-Assegno di mantenimento e separazione consensuale e giudiziale

 

-Affido congiunto dei figli e reato di inosservanza del provvedimento dell'autorità

 

-Abbandono di persone minori o incapaci e pena della reclusione

 

-Obbligo degli alimenti

 

-Convivenza e ristrutturazione dell'abitazione

 

-Pubblicazione della richiesta di matrimonio

 

-Mantenimento del figlio maggiorenne non autosufficiente

 

-Status di autosufficenza del figlio. Dovere di mantenimento

 

-Convivenza ed affidamento figli, Interrompere la convivenza con il compagno

 

-Divorzio congiunto, coniugi con stesso avvocato

 

-Divorzio con coniuge straniero, coniuge egiziano

 

-Obbligo di mantenimento nei confronti della madre malata

 

-Giurisdizione e legge applicabile in caso di separazione e divorzio tra un cittadino italiano e una straniera

 

-Separazione tra coniugi e obbligo di mantenimento nei confronti della moglie e dei figli

 

-Tutela nei confronti della mamma invalida

 

-Convivenza more uxorio o famiglia di fatto, obblighi nei confronti del convivente

 

-Obblighi del convivente more uxorio e tutela dei figli nati fuori dal matrimonio

 

-Obbligo degli alimenti previsto dall'articolo 433 del codice civile e reato di abbandono di minore

 

-Richiesta del coniuge di assegno di mantenimento a seguito di mutamento delle condizioni economiche

 

-Inosservanza delle prescrizioni della sentenza di separazione dei coniugi

 

-Assegno di mantenimento

 

-Affidamento bambina. Richiesta di cambiamento orari e giorni in cui prendere la bambina.

 

-Separazione di una coppia convivente, mantenimento per il figlio. Minacce dell'ex compagno

 

-Separazione, figlio di sua iniziativa decide di andare a vivere con la madre

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale