Divieto fermo amministrativo auto aziendale, limite del quinto al pignoramento delle auto aziendali





Buongiorno Avrei intenzione di comprare una macchina usata dal valore di 1.000€ da utilizzare per lavoro( elettricista) considerando che non ho null'altro di intestato a me, vorrei sapere se in questo caso esiste la possibilità, in caso di pignoramento, di perdere l'unico automezzo che possiedo e utilizzo per lavoro. Grazie



RISPOSTA



Nel caso in cui il creditore procedente dovesse essere il fisco, tramite l'agente per la riscossione Equitalia, e la misura nei confronti del debitore esecutato dovesse essere il fermo amministrativo del veicolo, dobbiamo fare riferimento all'articolo 86, DPR n. 602/1973 per come modificato dal decreto legge n. 69/2013 (decreto del fare), art. 52 co. 1, lett. m-bis, convertito con modifiche dalla legge n. 98/2013. Equitalia non può iscrivere il fermo amministrativo sull’auto di proprietà del contribuente se questa serve per l’esercizio dell’attività d’impresa o della professione.

Attenzione, dal momento in cui Equitalia provvederà a notificare il preavviso di fermo, al fine di contestarne l’iscrizione sull’auto strumentale al lavoro di elettricista, dovrai agire entro 30 giorni dalla comunicazione del preavviso stesso, ossia prima che il fermo amministrativo del veicolo venga eseguito. A tal fine, invierai all'ufficio locale di Equitalia, la documentazione idonea a dimostrare che il veicolo è necessario per l’esercizio dell’azienda o della professione (in concreto, copia di uno stralcio del registro cespiti aziendali).

Per quanto riguarda il pignoramento, dobbiamo invece fare riferimento all'articolo 515 del codice di procedura civile, ultimo comma.

“Gli strumenti, gli oggetti e i libri indispensabili per l'esercizio della professione, dell'arte o del mestiere del debitore possono essere pignorati nei limiti di un quinto, quando il presumibile valore di realizzo degli altri beni rinvenuti dall'ufficiale giudiziario o indicati dal debitore non appare sufficiente per la soddisfazione del credito; il predetto limite non si applica per i debitori costituiti in forma societaria e in ogni caso se nelle attivita' del debitore risulta una prevalenza del capitale investito sul lavoro”.

In concreto, il creditore potrebbe pignorarti un auto aziendale, soltanto laddove di auto aziendali ne avessi almeno cinque !
Possiamo escludere in concreto sia il fermo amministrativo che il pignoramento nei confronti della tua auto aziendale.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: