Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Cancellazione della SRLS, socio risponde dei debiti società cessata





Salve, sono stato socio di una SRLS dalla sua creazione (aprile 2012) alla mia uscita (cessione quote, luglio 2016). La società era composta da me (socio) e collega (amministratore unico e socio). La società aveva capitale sociale di 1 Euro quindi la mia quota societaria era di 0,50 Euro. La società è stata dissolta dal mio collega qualche mese fa, il quale per poter chiudere ha dovuto firmare prendendosi in carico i debiti della società. Il collega ora ha ricevuto un avviso bonario per IVA e IRES non versati, per un totale di 9.760,50, relativi al periodo 2015 - 2016. Tale collega mi ha richiesto la metà di quella cifra minacciando azioni legali nel caso mi rifiutassi di pagare.
La mia domanda è: ci sono basi sulle quali io potrei essere perseguito legalmente nel caso non pagassi nulla e lui mi facesse causa?
Grazie

RISPOSTA



In qualità di socio della SRLS, risponderai dei debiti della società, ai sensi degli articoli 2462 e 2495 del codice civile.
Premesso che la regola generale vuole che per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio, “dopo la cancellazione della SRLS, i creditori sociali non soddisfatti possono far valere i loro crediti nei confronti dei soci, fino alla concorrenza delle somme da questi riscosse in base al bilancio finale di liquidazione.

Art.2462 del codice civile. Responsabilità.

Nella società a responsabilità limitata per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio.

Art.2495 del codice civile. Cancellazione della società .

Approvato il bilancio finale di liquidazione, i liquidatori devono chiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese. Ferma restando l'estinzione della società, dopo la cancellazione i creditori sociali non soddisfatti possono far valere i loro crediti nei confronti dei soci, fino alla concorrenza delle somme da questi riscosse in base al bilancio finale di liquidazione, e nei confronti dei liquidatori, se il mancato pagamento è dipeso da colpa di questi. La domanda, se proposta entro un anno dalla cancellazione, può essere notificata presso l'ultima sede della società.

Quanto hai riscosso in base al bilancio finale di liquidazione ? 0,50 centesimi ? Quello sarà il limite entro il quale risponderai dei debiti fiscali di cui alla presente consulenza.
Non hai riscosso nulla ? Non risponderai per niente dei debiti fiscali di cui alla presente consulenza.

Se il collega ha firmato una scrittura di garanzia, prendendosi carico dei debiti della società … è stata una sua scelta personale di cui non dovrai certamente rispondere tu, con il tuo patrimonio personale.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: