Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Modello di richiesta di scioglimento della comunione immobiliare





Buonasera, ho acquistato un immobile con la mia compagna nel maggio 2013 per viverci assieme, lei ha lasciato il lavoro per trasferirsi nel mio paese.
sono quattro anni che pago la rata del mutuo da solo, ma io vivo ancora nella mia vecchia casa. lei non vuole iniziare una convivenza ed io sono stanco di vivere così. Posso chiedere di vendere l'immobile di recuperare le somme di mutuo anticipate, la mia quota di affitto sia futura che pregressa? lei gode totalmente il bene facendo pagare a me il mutuo. Comodo no? trova motivi futili per litigare pur di tenermi lontano. La situazione è degenerata notevolmente ed io vorrei vivere serenamente magari riacquistando un altro immobile. Richiedo una bozza per mandargli una raccomandata e risolvere la questione in maniera bonaria. Cordiali saluti.

RISPOSTA



Di seguito, il modello della diffida che mi hai chiesto, ai sensi dell'articolo 1111 del codice civile.

Premesso che nel maggio del 2013 abbiamo acquistato insieme l'appartamento ubicato in ________________, via ___________________ per un corrispettivo di euro ________________.
A tal fine abbiamo acceso un mutuo ipotecario pari a _____________ euro, la cui rata è sa sempre pagata esclusivamente dal sottoscritto, nonostante quest'ultimo non occupi l'immobile.
Preso atto della tua volontà di evitare una convivenza more uxorio con il sottoscritto, dopo circa tre anni dall'acquisto e dal tuo trasferimento nel mio paese, con la presente comunicazione, vorrei segnalare la mia intenzione di chiedere lo scioglimento della comunione immobiliare, ai sensi dell'articolo 1111 del codice civile, essendo mio diritto quello di mettere in vendita l'immobile, al fine di recuperare:
a)le somme di mutuo anticipate per un importo complessivo di euro _____________,
b)la mia quota di affitto sia futura che pregressa per un importo, fino ad oggi, all'incirca di euro ____________,
c)spese legali e fiscali sostenute per l'acquisto e la gestione dell'appartamento

Stante l'assoluta illegittimità con cui usufruisci dell'immobile di cui sono comproprietario, ti invito a metterti in contatto con il sottoscritto, al fine di mettere in vendita l'appartamento alle migliori condizioni per entrambi, con espresso avvertimento che in caso di tuo comportamento ostruzionistico, sarà mia cura presentare ricorso al tribunale civile, ai sensi dell'articolo 1111 del codice civile per chiedere lo scioglimento della comunione con vendita del bene immobile al pubblico incanto.

Distinti saluti.

LUOGO DATA FIRMA

Fonti: