Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Fac simile richiesta del condomino all'amministratore, autorizzazione installazione tende sul balcone





Vorrei sapere a quale articolo di legge del Codice Civile posso appellarmi per sostenere che è mio diritto installare tende da sole o una pergotenda sul mio terrazzo privato e nessuna delibera di assemblea condominiale può impedirlo. Le preciso che il nostro regolamento non è contrattuale e che ha tra i suoi articoli solo quello che le accludo in fondo alla presente in ordine all'argomento in oggetto. Inoltre alla data non è mai stata fatta un'assemblea per decidere in merito e che, quindi, nessuno ha installato tende nelle rispettive proprietà private. Le sarei molto grato se, oltre all'articolo di legge, mi indicasse qualche sentenza di tribunale/cassazione dove la giurispudenza si è già espressa in merito. Distinti saluti.

Estratto dal Rogito notarile (Questa notazione fa il regolamento assembleare oppure no?) PATTI SPECIALI ."Il Regolamento di Condominio, già predisposto dalla parte venditrice e consegnato alla parte acquirente, verrà sottoposto all'approvazione della prima Assemblea Condominiale."..... Estratto dal Regolamento Condominiale Art. 3 Limiti all'uso delle parti comuni. "La posa di tende sarà regolamentata da apposito capitolato da approvarsi dall'assemblea condominiale."......

 

RISPOSTA



Qual è la norma di legge di riferimento della presente consulenza?
Le norme del codice civile sono necessariamente molto generiche … non è mai stato adottato un articolo specifico del codice civile, riguardante le tende condominiali oppure le tende posizionate su balconi di proprietà del singolo condomino. Le norme di legge applicabili alla presente fattispecie, saranno necessariamente generiche!
Mi riferisco all'articolo 832 del codice civile: il proprietario ha diritto di godere e disporre delle cose in modo esclusivo, entro i limiti e con l'osservanza degli obblighi stabiliti dall'ordinamento giuridico. In soldoni … sul balcone di cui sono proprietario ci faccio quello che voglio, salvo espresso divieto da parte del regolamento condominiale!
Attenzione però al caso dei balconi aggettanti, ossia sporgenti rispetto alla facciata condominiale. Il condomino che vuole infiggere i ganci della sua tenda da sole, alla parte inferiore del balcone del condomino sovrastante, dovrebbe chiedere il permesso a quest'ultimo.

Quali argomentazioni ha invece adottato la giurisprudenza, nel corso degli anni?

L’installazione di una tenda da sole sul proprio balcone, costituisce legittimo esercizio del diritto di proprietà esclusiva sulla relativa porzione immobiliare sempre che non si alteri il decoro architettonico del fabbricato. Ciascun condominio ha il diritto di installare una tenda a copertura del proprio balcone purché tale opera, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1102 e 1122 del Codice Civile, non integri né uso non consentito della cosa comune né manufatto che, pur eseguito sulla porzione di proprietà esclusiva, rechi danno alle parti comuni dell’edificio. Addirittura, abbiamo alcune sentenze come quella della Cassazione civile del 2.3.1967, n. 473 e del tribunale di Milano del 5.3.1984 che consentono al condominio non soltanto di installare tende da sole sul balcone di proprietà, ma di “appoggiarle” alle parti comuni dell'edificio!
Come specificato dalla sentenza del Tribunale di Milano, emessa in data 19.9.1960, l’installazione di una tenda a copertura del proprio balcone di un edificio condominiale non costituisce innovazione ai sensi delle norme del codice civile!

Il regolamento condominiale tuttavia, con apposita norma, può limitare o giungere a vietare l’installazione di tende solari: ciò in quanto la norma regolamentare integra il concetto normativo di decoro architettonico, recependo un autonomo valore e contribuendo pertanto a definire in senso più rigoroso la nozione; è quanto espresso dalla Cassazione Civile, sentenza del 28.11.1987 e dalla sentenza della Corte di Appello di Perugia del 17.8.1987: “sono legittime le disposizioni di regolamento condominiale di natura contrattuale che vietano, a priori, qualsiasi mutamento di destinazione tanto dalle parti comuni quanto delle proprietà particolari”

Nel caso “de quo”, dobbiamo fare i conti con un regolamento predisposto dall'originario venditore-costruttore, allegato al rogito di compravendita dei singoli appartamenti!
Un regolamento contrattuale in quanto considerato dal venditore e dal compratore, parte integrante del rogito di compravendita immobiliare, anzi un “patto speciale” aggiuntivo rispetto alle clausole del rogito!

Il regolamento prevede quanto segue: "La posa di tende sarà regolamentata da apposito capitolato da approvarsi dall'assemblea condominiale". In realtà questa assemblea non si è mai tenuta! Come far convivere questa norma regolamentare, con il tuo diritto di proprietario di installare tende da sole sulla tua proprietà?!

Semplice: occorre inviare una comunicazione preventiva (con raccomandata a/r o con pec) all'amministratore, al fine di avvisare il medesimo che ai sensi delle norme e delle sentenze sopra citate, è intenzione del condomino Tizio installare tende da sole di colore xxxxx e della forma yyyyyy.

“Si invita pertanto l'amministratore alla convocazione dell'assemblea condominiale entro 7 giorni dal ricevimento della presente, al fine di approvare apposito capitolato, come da regolamento condominiale. Con l'espresso avvertimento che in assenza di convocazione dell'assemblea ovvero in caso di mancata approvazione del capitolato previsto dal regolamento, stante lo scarso interesse degli altri condomini all'installazione di tende da sole sulla loro proprietà, mi sentirò pienamente in diritto di procedere all'installazione della tenda sul balcone di mia proprietà, ubicato al piano xx del fabbricato condominiale, in considerazione dell'imminente arrivo dei mesi più caldi dell'anno”.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: