Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Omessa denuncia di reato del volontario dei vigili del fuoco





Parliamo del nuovo regolamento di servizio del corpo nazionale vigili del fuoco (DPR 28/2/2012 n.64).
In sintesi vorrei conoscere la vostra interpretazione dell'articolo 55.
Poiche' parla di personale operativo viene da pensare che riguardi anche il personale volontario appartenente ai distaccamenti volontari che ai sensi dell'articolo 18, del dpr76/04 , entra in servizio non solo su chiamata del comando, ma anche del cittadino o su sua segnalazione.
Una norma del genere (parlo sempre dell'articolo 55), sopratutto per quanto riguarda il quarto comma, e' decisamente difficile da rispettare. Se riguardasse , come a me sembra, anche il personale volontario, significherebbe dover informare la magistratura per ogni reato di prevenzione incendi dovesse incontrare il volontario libero dal servizio, anche sul suo posto di lavoro civile.
Nel caso che secondo voi, sia corretto il mio pensiero, a quali reati andrebbe incontro il volontario che omettesse tale denuncia?

Grazie,



RISPOSTA



Premetto che la norma è sicuramente di incerta interpretazione e che probabilmente, nei prossimi mesi, sarà pubblicata una circolare interpretativa che dissiperà tutti i nostri dubbi; al momento, nell'ambito del personale operativo di cui all'articolo 55 del regolamento, dobbiamo considerare anche il personale volontario appartenente ai distaccamenti volontari, da te citato nella tua mail, in considerazione di quanto previsto dall'articolo 52 del medesimo regolamento.

L'articolo 52 del regolamento delimita i confini del titolo IX, titolo che comprende anche l'articolo 55, oggetto della presente consulenza. E' personale operativo ai sensi dell'articolo 55, il personale che svolge le mansioni – funzioni di cui all'articolo 52 dalla lettera A alla lettera E … quindi anche il personale volontario a cui hai fatto riferimento nella tua mail.
Non c'è motivo per escludere dall'ambito di applicazione dell'articolo 55, il personale volontario dei vigili del fuoco.

Quale reato commetterebbe il volontario in caso di omessa denuncia ???

Il volontario dei vigili del fuoco è pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni (vedi ex multis, sentenza della Cassazione penale SEZ. VI- 6 settembre 2006, n. 29772). Di conseguenza, commetterebbe il reato di cui all'articolo 361 del codice civile. Reato piuttosto grave …

Art. 361 del codice penale. Omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale.

Il pubblico ufficiale, il quale omette o ritarda di denunciare all'autorità giudiziaria, o ad un'altra autorità che a quella abbia obbligo di riferirne, un reato di cui ha avuto notizia nell'esercizio o a causa delle sue funzioni, è punito con la multa da euro 30 a euro 516. 
La pena è della reclusione fino ad un anno, se il colpevole è un ufficiale o un agente di polizia giudiziaria, che ha avuto comunque notizia di un reato del quale doveva fare rapporto. 
Le disposizioni precedenti non si applicano se si tratta di delitto punibile a querela della persona offesa.








Con l'occasione vorrei chiedere un chiarimento inerente una vostra risposta pubblicata sul vostro sito, alla pagina http://avvocatogratis.it/maggio-2010/370-incompatibilita-del-dipendente-pubblico-e-contratto-di-lavoro-part-time.html. Dall'articolo mi pare di capire che io, lavoratore pubblico presso una ASL di ruolo a tempo pieno, non possa fare il vigile volontario, percependo la paga oraria negli interventi da parte del ministero dell'interno.



RISPOSTA



No, assolutamente, non si applica tale normativa al tuo incarico da volontario … non ha nulla a che vedere con la tua situazione.

Sempre a disposizione.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale