Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Canone rai in bolletta enel, dichiarazione scritta di donazione di televisore





Buongiorno le vorrei porre un quesito sul pagamento del canone Rai. Ipotizziamo che io non abbia mai pagato il canone Rai nonostante le richieste ricevute dalla rai stessa alle quali non ho mai risposto nel corso degli ultimi 10 anni. Ora con la nuova legge di stabilità (2016) il canone verrà richiesto tramite bolletta Enel. Per non pagarlo dovrei dichiarare di non possedere un televisore con tutto ciò che consegue in termini di ipotetiche dichiarazioni mendaci.
Viceversa se accettassi di pagare il canone tramite bolletta Enel senza alcuna opposizione la Rai potrebbe contestarmi il possesso di un televisore anche nel periodo precedente con addebito sanzionatorio degli arretrati.
Pertanto , considerando tutto ciò come un ipotesi, se io procedessi diciamo la settimana prossima pagando la parte rimanente del canone annuale, devo dimostrare di aver acquistato un televisore il giorno in cui avrei deciso di regolarizzare la mia posizione o è sufficiente ipotizzare che il mio nuovo possesso (del televisore) è dovuto ad un regalo di un usato. La persona che mi avrebbe regalato il suo televisore deve fare una dichiarazione scritta a mio uso e consumo nell'ipotesi in cui la Rai procedesse con una verifica formale? Oppure non devo attestare nulla?



RISPOSTA



Confermo tutto quello che hai scritto, tuttavia occorre apportare alcune precisazioni.
Confermo l'inopportunità di commettere il reato di mendacio in dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, al solo fine di non pagare il canone RAI. E' preferibile vedersi recapitare a casa una bolletta ENEL maggiorata del canone RAI … ma non un decreto penale di condanna, con effetti devastanti sul casellario giudiziale !

Fatta questa premessa di ordine razionale, se tu decidessi di regolarizzare la tua posizione, versando la prossima settimana il canone RAI, non dovresti attestare nulla, ma potresti essere sottoposto a controllo da parte dell'agenzia delle entrate di Torino (l'ufficio competente in materia di canone RAI).
Nel caso in cui in futuro dovessi essere sottoposto a controllo da parte dell'agenzia delle entrate, chiederai al tuo “amico” di rilasciare ad uso e consumo del fisco, una dichiarazione scritta di donazione del televisore a far data dal xx/xx/xxxx.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale