Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Diritto privato - Pignorabilità delle polizze assicurative sulla vita





Mio papà che ha quasi 90 anni ha 2 polizze vita in corso. augurandogli ancora lunga vita, in caso che ci lasci , ed io essendo figlio unico, la mamma è deceduta, sono l'unico erede. avendo problemi, presenti e futuri, come ben sapete con fornitori e equitalia, cosa mi consigliate x prevenire eventuali pignoramenti. ho sentito dire che le polizze vita ereditate sono impignorabili.....grazie



RISPOSTA



Le polizze vite sono impignorabili, come previsto dall'articolo 1923 del codice civile. Le somme che ti saranno dovute dall'assicuratore, in quanto beneficiario della polizza vita, al momento del decesso del padre, sono impignorabili ai sensi di legge.

Art. 1923 del codice civile. Diritti dei creditori e degli eredi.

Le somme dovute dall'assicuratore al contraente o al beneficiario non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare.
Sono salve, rispetto ai premi pagati, le disposizioni relative alla revocazione degli atti compiuti in pregiudizio dei creditori e quelle relative alla collazione all'imputazione e alla riduzione delle donazioni.


Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale