Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Imu spese condominiali coniuge non assegnatario abitazione familiare





Sono separato da dieci anni, con affido congiunto dei figli con dimora presso la madre. L'appartamento di mia proprietà è stato assegnato alla coniuge compreso dell'arredo, per la presenza di due figli minori, adesso la femmina è maggiorenne.
La mia domanda consiste: Le Spese Generali di Proprietà composte da: Spese di Assicurazione;Amministrazione; Spese di amministrazione; Tasse comunali; Spese conto corrente. Queste spese a chi spetta pagarle.

Premesso che sul verbale di separazione non è stato specificato nulla in merito.
Ringrazio A. C.



RISPOSTA



Iniziamo dalle imposte.
Non devi pagare l'IMU, per espressa previsione di legge.
Il coniuge non assegnatario dell'abitazione familiare è esonerato dal pagamento dell’IMU, così come previsto dal Decreto Semplificazioni. Il D.L. n.16/12 prevede che “ai soli fini dell’applicazione dell’imposta municipale propria di cui all’art.8 del D.Lgs. n.23/11, nonché all’art.13 del D.L. n.201/11, convertito, con modificazioni, dalla L. n.214/11, l’assegnazione della casa coniugale al coniuge disposta a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, si intende in ogni caso effettuata a titolo di diritto di abitazione.”
Il soggetto passivo ai fini Imu sarà il coniuge assegnatario dell'abitazione familiare, ossia tua moglie.

Tutte le altre imposte sulla proprietà, saranno invece versate dal proprietario (Irpef, addizionale comunale e regionale ad esempio) … non a caso il decreto semplificazioni prevede il seguente inciso “ai soli fini dell’applicazione dell’imposta municipale propria … “

Tutte le altre spese invece (spese condominiali, spese di amministrazione ad esempio) sono invece a carico del coniuge assegnatario dell'abitazione familiare, ossia di tua moglie che gode della disponibilità dell'immobile.

Secondo la Corte di Cassazione, sentenza n. 18476 del 2005 …
“In tema di separazione personale, …. qualora il giudice attribuisca ad uno dei coniugi l’abitazione di proprietà dell’altro, la gratuità di tale assegnazione… non si estende alle spese correlate a detto uso (ivi comprese quelle, del genere delle spese condominiali , che riguardano la manutenzione delle cose comuni poste a servizio anche dell’abitazione familiare), quindi simili spese – in mancanza di un provvedimento espresso che ne accolli l’onere al coniuge proprietario – sono a carico del coniuge assegnatario.”

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale