Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Bonus edilizia lavori di tinteggiatura ordinaria manutenzione, agevolazione fiscale





Buonasera,in data 7 ottobre 2013 ho eseguito lavori per la messa a norma dell'impianto elettrico della mia abitazione, vorrei sapere se eventuali lavori di tinteggiatura eseguiti e pagati, rientrerebbero nel bonus edilizia del 50%.In caso di risposta affermativa quale iter devo intraprendere per ottenere correttamente il bonus edilizia?Cordiali Saluti



RISPOSTA



Risposta affermativa. E' scritto nella guida ufficiale dell'agenzia delle entrate.

La tinteggiatura è lavoro di manutenzione ordinaria. Sono esempi di interventi di manutenzione ordinaria: le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici, quelle necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, la sostituzione di pavimenti, infissi e serramenti, la tinteggiatura di pareti, soffitti, infissi interni ed esterni, il rifacimento di intonaci interni, l’impermeabilizzazione di tetti e terrazze, la verniciatura delle porte dei garage.
La regola vuole che per i lavori di manutenzione ordinaria la detrazione spetti soltanto laddove essi riguardino parti comuni dell'edificio condominiale.
Ma c'è un eccezione …
Se queste opere fanno parte di un intervento più vasto, come la demolizione di tramezzature, la realizzazione di nuove mura divisorie e lo spostamento dei servizi, l’insieme delle stesse è comunque ammesso al beneficio delle detrazioni fiscali.
La tinteggiatura è conseguenza della messa a norma dell'impianto elettrico, rientra in un intervento più vasto. E' stata fatta in quanto è stato dapprima messo a norma l'impianto elettrico.
Chiedo conferma.
… ed allora spetta la detrazione.

Oppure la tinteggiatura non ha nulla a che vedere con l'impianto elettrico ?! … in tal caso non spetterebbe il beneficio fiscale.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8/GUIDA+Ristrut_edilizie.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8

L'iter da intraprendere è spiegato dettagliatamente dall'agenzia delle entrate. C'è una scheda informativa CONDIZIONI - A CHI SPETTA - COME E QUANDO.

Per usufruire della detrazione, è necessario:

1. inviare, quando prevista, all'Azienda sanitaria locale competente per territorio, prima di iniziare i lavori, una comunicazione con raccomandata A.R., tranne nei casi in cui le norme sulle condizioni di sicurezza nei cantieri non prevedono l’obbligo della notifica preliminare alla Asl

2. pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto che paga e il codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Agevolazioni/DetrRistrEdil36/SchInfoDetrRistrEdil36/Condizioni+DetrRistrEdil36/

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale