Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Diritto privato - Comproprietà di un fondo rustico e suddivisione delle relative spese



Antonio da Milano:



BUONGIORNO, VOLEVO SAPERE SUL DIRITTO DI IRRIGARE . SONO PROPRIETARIO DI UN TERRENO CHE ANNI FA ERA UN TERRENO COMUNALE ED ERA POSESSORE MIO PADRE CHE ADESSO E’ DECEDUTO E’ NOI FIGLI CHE SIAMO 4 ABBIAMO LEGGITTIMATO DAL COMUNE QUESTO TERRENO PRATICAMENTE ABBIAMO PAGATO AL COMUNE CON L’ATTO DI AFFRANCAZIONE .OGNUNO HA LA SUA PARTICELLA,FIN QUI TUTTO A POSTO.LA MIA DOMANDA E’ SICCOME ESISTE UNA VASCA CON UNA SORGENTE IN QUESTO FONDO,IO PREMETTO SICCOME NON SONO RESIDENTE PER IL MOMENTO IN QUESTO LUOGO HO LASCIATO IL TERRENO INCOLTO E DUNQUE NON STO IRRIGANDO QUESTO TERRENO, PER LA PULIZIA ANNUALE DI QUESTA VASCA CHE SI RIEMPIE DI DETRITI DURANTE L’INVERNO, DATO CHE NON NE FACCIO USO DEVO PAGARE LE SPESE?

ANCHE PERCHE I MIEI FRATELLI NON MI FANNO SAPERE QUANDO FANNO QUESTA PULIZIA A QUESTA VASCA CHE MI DICONO CHE DEVO PAGARE TOT PER LE SPESE DI PULIZIA E GIUSTO CHE SIA COSI ,E IO NON HO DIRITTO DI SAPERLO PRIMA CHE ANCHE IO POSSO DECIDERE COME FARE O PAGARE UNA PERSONA CHE FA LA PARTE DEL MIO LAVORO PER PULIRE QUESTA VASCA ,E’ GIUSTO CHE FANNO DI TESTA SUA E DECIDONO LORO? E POI MI DICONO SE NON PAGHI PERDI IL DIRITTO DI IRRIGARE.

SE GENTILMENTE MI POTETE DARE UNA RISPOSTA GRAZIE. P.S. I DETRITI CHE VANNO IN QUESTA VASCA E’ ANCHE PER LORO NEGLIGENZA ,DURANTE L’INVERNO LACQUA DEI TEMPORALI VA IN QUESTA VASCA PERCHE LA INDIRIZZANO A SCOLARE DENTRO. SE INVECE OGNUNO NELLA SUA PROPRIETA PULUSCE I FOSSI E LASCIA L’ACQUA PIOVANA CHE VADA DA SOLA DOVE C’I SONO I FOSSI PER LO SCOLO,E NON IMMETTERLA NELLA VASCA RIMANEREBBE PULITA.

SPERO CHE SONO STATO CHIARO NEL FRATTEMPO RIMANGO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI. CORDIALI SALUTI



RISPOSTA



Non sei obbligato a contribuire al pagamento delle spese di pulizia della vasca in quanto i detriti si sono accumulati per negligenza dei proprietari che l'hanno utilizzata; poichè non hai utilizzato la vasca per l'irrigazione, nel relativo periodo di tempo, e poichè non sei stato interpellato in merito alla decisione di provvedere alle pulizie, non si configura nei tuoi confronti alcuna obbligazione di rimborsare le spese sostenute ai comproprietari del fondo. Nè tanto meno nessuno potrà impedirti di utilizzare la vasca per irrigare la tua particelle, quando lo vorrai. Non esiste un "diritto ad irrigare" i fondi ma un diritto di proprietà a godere della particella (... e a provvedere ad irrigare il fondo); non può cadere in prescrizione un diritto che non esiste (quello di irrigare i fondi), nessuno potrà impedirti di farlo quando deciderai di provvedere alla coltivazione delle tue piantagioni.
La prossima volta che i comproprietari provvederanno a compiere opere di manutenzione, dovranno telefonarti e chiedere il tuo consenso sulle modalità dello svolgimento dell'attività e sull'importo della spesa; la spesa inoltre, dovrà essere rimborsata soltanto se i comproprietari saranno in gradi di dimostrarla con regolare fattura. Il mio consiglio pertanto è di non pagare un solo euro ai tuoi comproprietari. Cordiali saluti

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale