Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Diritto di famiglia - Cognome del figlio, cognome del padre o della madre ?





buongiorno,
tra pochi mesi diventero' mamma e vorrei sapere se il bimbo potrà avere sia il cognome del padre che della madre.
Qual è l'iter da affrontare nel caso di una risposta negativa  dell'ufficio anagafe competente ?

Grazie



RISPOSTA



Presumo che i genitori del nascituro non siano sposati e che non abbiano intenzione di sposarsi da qui alla nascita del figlio.
La norma a cui fare riferimento è l’articolo 262 del codice civile.

Articolo 262 del codice civile - Cognome del figlio.

Il figlio naturale assume il cognome del genitore che per primo lo ha riconosciuto. Se il riconoscimento è stato effettuato contemporaneamente da entrambi i genitori il figlio naturale assume il cognome del padre.
Se la filiazione nei confronti del padre e' stata accertata o riconosciuta successivamente al riconoscimento da parte della madre, il figlio naturale può assumere il cognome del padre aggiungendolo o sostituendolo a quello della madre.
Nel caso di minore età del figlio ,il giudice decide circa, l'assunzione del cognome del padre.

Se entrambi i genitori effettueranno il riconoscimento, al momento della nascita, il figlio assumerà categoricamente il cognome del padre.

Se sarai soltanto tu a riconoscerlo, il figlio assumerà il cognome della madre. Se il padre riconoscerà in seguito il nascituro, il figlio assumerà il cognome del padre, aggiungendolo o sostituendolo a quello della madre. Se al momento del riconoscimento del padre, tuo figlio sarà ancora minorenne, sarà il giudice a decidere se sostituire il cognome del padre a quello della madre ovvero aggiungere il cognome del padre a quello della madre.

Mi sembra di capire che abbiate intenzione di riconoscere entrambi il figlio, al momento della nascita: il bambino avrà quindi il cognome del padre, ai sensi dell’articolo 262, I comma del codice civile.

Attualmente non è stata approvata in Italia, una legge che consente alla mamma di trasmettere il suo cognome, in caso di simultaneo riconoscimento del figlio, da parte dei genitori, ovvero di aggiungere il suo cognome a quello paterno.
Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale