Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Mancata erogazione della rata del mutuo per finanziare l'abitazione acquistata. Responsabilità della banca




 

Roberto da Ascoli Piceno:

 

HO UN PROBLEMA CON IL MIO PROMOTORE FINANZIARIO, è MORTO ED è SUBENTRATO UN SOSTITUTO CHE SI è OCCUPATO DEL MUTUO. IL MUTUO AVEVA 2 EROGAZIONI, LA PRIMA CON L'ACQUISTO E LA SECONDA PER LA RISTRUTTURAZIONE, LA SCADENZA DI QUESTA RATA ERA A MARZO, E IL PROMOTORE NON HA FATTO LA PROROGA E QUINDI IO NON POSSO PIù AVERE LA SECONDA, IO LA FATTURA DEI LAVORI L'HO MANDATA A GENNAIO, E IL PERITO ME LO HANNO MANDATO DA APRILE, COME POSSO FARE?
LA BANCA DEL MUTUO NON PUò DARMI LA SECONDA EROGAZIONE PERCHè HA CHIUSO LA PRATICA E STIAMO PAGANDO IL CAPITALE, CHI PAGA I DANNI?
IL PROMOTORE HA DETTO CHE DOVEVO PENSARE IO A FARE LA PROROGA, MA COME è POSSIBILE è IL PROMOTORE CHE SI DEVE PREOCCUPARE, NOI GLI AVEVAMO CHIESTO GIà I SOLDI, MA CE LI HA NEGATI, PERCHè LA CASA DEVE ESSERE FINITA PRIMA, QUESTA è STATA LA SUA RISPOSTA.

 

avvocato risponde online

Forse il nuovo promotore finanziario aveva voglia di scherzare, quando diceva che avresti dovuto pensarci tu, a fare la proroga!?
Forse diceva sul serio!?
Il problema è che in entrambi i casi, tu hai subito un danno enorme che va risarcito.
I responsabili del danno subito, sono i due soggetti inadempienti, ossia la banca ed il promotore finanziario subentrato successivamente alla morte del primo promotore.
Inoltre, non deve essere, di certo, il promotore finanziario a stabilire i tempi per l’ultimazione dei lavori dell’abitazione perché, in tal caso, si configurerebbe, un’indebita limitazione della sfera delle vostre libertà.
Il mio consiglio è di rivolgervi ad un avvocato, per citare in giudizio i responsabili e chiedere loro il risarcimento dei danni (devi chiedere anche il risarcimento del danno esistenziale, ossia il danno alla tua vita di relazione che è stata influenzata negativamente dall’inadempimento della banca); a mali estremi, estremi rimedi!
In bocca al lupo
Restiamo a vostra disposizione.

 

 

 

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale