Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Diritto privato - I post nei forum possono essere cancellati solo dagli amministratori e dai moderatori





Brevemente: gestisco un sito internet con un forum pubblico, in cui solo gli iscritti, che accettano in fase di resitrazione un regolamento, possono scrivere (alcune stanze sono di accesso pubblico in sola lettura).
Uno dei miei utenti vuole cancellarsi dal sito ma pretende la cancellazione di tutti i suoi messaggi che ha inserito in questi anni. Io sapevo che ero obbligato a cancellare solo i suoi dati personali ma che i messaggi potessero rimanere li. Prima di ritrovarmi con cause "stupide" vorrei informarmi bene se è il caso di oppormi a questa rischiesta o di accontentarlo per non avere problemi (sono piu di 5000 messaggi di cui molti citati in altri messaggi e sarebbe una bella mutilazione del mio lavoro). Ecco il link del regolamento utenti

www.XXXXXXXXXXXXXXXXX.com



RISPOSTA



Da che mondo è mondo, i post nei forum possono essere cancellati o editati solo dagli amministratori e dai moderatori, a loro discrezione.
La decisione di eliminare tutti i post di un iscritto che intende cancellarsi dal sito web, creerebbe soltanto confusione in tutte le discussioni a cui l'utente che chiede la cancellazione, ha partecipato.
Non solo la richiesta dell’utente che intende cancellarsi dal sito web è irragionevole, ma è contraria al regolamento del forum, accettato dallo stesso al momento della registrazione.

Leggiamo le parti del regolamento che confermano le nostre argomentazioni.

“Condizioni di utilizzo dei servizi

Utilizzando XXXXXXXXXXXX.org acconsentite alla stessa, nonché ai suoi delegati, che riproducano, mostrino, utilizzino e/o distribuiscano, anche solo parzialmente, il vostro materiale e/o le vostre informazioni, senza la necessità di una vostra approvazione e quindi in deroga a tutti gli eventuali diritti di copyright e di proprietà intellettuale”.



“Ai sensi della Legge 675/96 si dichiara inoltre che:

1. di tutte le operazioni effettuate dagli utenti vengono registrati ora ed indirizzo IP;
2. gli indirizzi e-mail comunicati dagli utenti a XXXXXXXXXXXX verranno utilizzati unicamente per gli scopi previsti dal servizio richiesto;
3. ciascun utente avrà diritto di far cancellare a sua semplice richiesta il suo indirizzo e-mail dal presente sito”.

(attenzione, l’utente ha diritto di far cancellare il suo indirizzo e-mail dal sito web, non i post inseriti nel corso del tempo !!!)

“Accettazione del regolamento:

Con la registrazione al forum l'utente accetta e sottoscrive, senza riserve, il regolamento in tutte le sue parti.
Ogni modifica al presente regolamento viene accettata da tutti gli utenti registrati, anche in periodo antecedente all'ultima modifica; s'invita pertanto gli utenti a verificare periodicamente la presenza di nuove norme all'interno di questo regolamento.

HO LETTO E COMPRESO LE CONDIZIONI GENERALI DEL SITO: DICHIARO DI ACCETTARE IN OGNI SUO PUNTO IL SUDDETTO REGOLAMENTO CHE MI IMPEGNERO' A RISPETTARE”.

Le clausole regolamentari riconoscono le tue ragioni: gli utenti hanno acconsentito alla riproduzione ed utilizzo del materiale pubblicato, senza la necessità di autorizzazioni in tal senso.

A scanso di equivoci, nel regolamento inserirei la seguente clausola conclusiva

“XXXXXXXXXXX.org si riserva il diritto di disporre completamente dei contenuti pubblicati dall’utente sul forum”.

L’utente del forum che chiede la cancellazione dal sito web, può invece chiedere legittimamente la cancellazione dei suoi dati personali, ai sensi 7 comma 4 della legge sulla privacy, ossia il decreto legislativo n. 196 del 2003.
Tale norma riconosce il diritto dell’utente di opporsi al trattamento dei suoi dati sensibili (ossia i dati personali).

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale