Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

1-E' possibile recintare con paletti e catena, il posto auto condominiale ad uso esclusivo?





Sono proprietario esclusivo, all'interno di un condominio, di un posto auto. Il regolamento di condominio, contrattuale, non dice nulla in merito alla recinzione dei posti auto. Domanda: posso recintarli con paletti in ferro e catena? Il Codice Civile lo vieta? Che caratteristiche devono avere i paletti e la catena? Se li posso recintare c'è un limite di altezza dei paletti, previsti dal Codice Civile? Una eventuale macchina che si danneggiasse perché sbadatamente va contro il paletto, potrebbe chiedere i danni?



RISPOSTA



In genere, le questioni relative ai parcheggi condominiali sono disciplinate dal regolamento di condominio; in assenza di norme regolamentari specifiche, dobbiamo fare riferimento al codice civile ed ai principi fondamentali del diritto privato, a cominciare dal fondamento di ogni Stato di diritto: quello che non è espressamente vietato dalla legge, è lecito.

Cosa prevede il codice civile: l'articolo 841 riconosce al proprietario del fondo (dobbiamo intendere ovviamente qualsiasi superficie di proprietà privata) il DIRITTO SOGGETTIVO di chiudere la sua proprietà. Chiudere significa ovviamente recintare, delimitare in qualche modo, per tutelare la sua proprietà e le sue prerogative.

Art. 841 del codice civile. Chiusura del fondo.

Il proprietario può chiudere in qualunque tempo il fondo.

Altezza, caratteristiche dei paletti e della catena, modalità di apposizione degli stessi … se non è scritto nulla sul regolamento condominiale, cosa fare ??? Occorre fare riferimento all'articolo 833 del codice civile, ossia al generale divieto di compiere atti di emulazione, ossia comportamenti che non “abbiano altro scopo che quello di nuocere o recare molestia ad altri”.

Art. 833 del codice civile. Atti d'emulazione.

Il proprietario non può fare atti i quali non abbiano altro scopo che quello di nuocere o recare molestia ad altri.

E' chiaro che le caratteristiche della recinzione devono essere tali da renderla utile e conveniente per le prerogative del proprietario, senza aggravare irragionevolmente le ragioni degli altri condomini.
Dei paletti di altezza normale, come quelli usualmente in commercio, non possono che andare bene, sia per te che per gli altri condomini.
Il codice civile non prevede un'altezza specifica dei paletti e delega la questione, di volta in volta, alla ragionevolezza del giudice di pace … e dei condomini !!!

Colui che è sbadato non potrebbe mai chiedere un risarcimento danni, essendo lui per primo in colpa; se il condomino va a sbattere contro il paletto, l'incidente non sarà certamente colpa del paletto, ma del conducente !!! Anzi, il conducente sbadato dovrà comprarti un paletto nuovo semmai …

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.

2-Delimitazione con paletti del posto auto condominiale





In un condominio composto esclusivamente da abitazioni civili, i posti auto acquistati ed allegati al rogito dei lotti, con planimetria contrattuale, per la individuazione, sono numerati ed a uso esclusivo dei proprietari. Gli stessi posti auto sono delimitati da linee gialle, eseguite a suo tempo dal costruttore, sempre riportate nella planimetria contrattuale.

Domanda: posso installare, all'interno dei miei posti auto, e comunque all'interno delle linee gialle delimitanti, dei paletti che delimitano la mia proprietà? I paletti possono essere in tubi di acciaio alti 85 cm? Il Codice Civile impone una altezza particolare? I paletti, sempre all'interno delle linee delimitanti contrattuali possono essere fissi nel pavimento/terreno oppure devono essere mobili?



RISPOSTA



Sarebbe persino troppo semplicistico affermare che essendo tu proprietario del posto auto, hai diritto di fare quello che vuoi della tua area !
Dobbiamo invece riflettere sulle eccezioni che potrebbero sollevare gli altri proprietari dei posti parcheggio, in particolare di quelli adiacenti al tuo.

Tanto premesso, il mio dubbio è il seguente: l'installazione di paletti FISSI all'interno dell'area di tua proprietà, potrebbe rendere particolarmente difficoltose le manovre dei vicini di posto – auto ?
Immaginiamo che qualcuno possa sollevare questa eccezione. La presenza dei paletti renderebbe difficoltosa la manovra anche quanto la tua auto non è parcheggiata. Diamo per buona questa eccezione …
Allora, in tal caso, dovresti utilizzare paletti mobili, che possono essere rimossi all'occorrenza, in caso di manovre particolarmente difficili (fatte dai vicini di posto auto), in particolari condizioni.

Tanto premesso, né il codice civile né le leggi in generale impongono limiti di altezza ai paletti o vietano che siano di acciaio.
Premesso che dell'area di tua proprietà, puoi fare quello che vuoi, chiediamoci: i paletti renderebbero più difficili le manovre dei tuoi vicini ? Allora non installiamo dei paletti fissi ma mobili.

L'apposizione di paletti mobili potrebbe essere considerata un atto d'emulazione ai sensi dell'articolo 833 del codice civile.

Art. 833 del codice civile. Atti d'emulazione.

Il proprietario non può fare atti i quali non abbiano altro scopo che quello di nuocere o recare molestia ad altri.

A mio parere, assolutamente no.

A disposizione per visionare una foto del posto auto.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale