Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Pubblicare fotografie minorenni privacy consenso genitori





Buon giorno,sto curando con alcuni amici la pubblicazione di un volume con finalità didattico-culturale sulla vita e sulle attività di volontariato di un'associazione della mia città. Dato che io mi sto occupando della parte fotografica, chiedo cortesemente un vostro parere per potermi tutelare e per:

-Evitare la contestazione da parte dei soggetti fotografati e/o delle famiglie circa la pubblicazione delle immagini; -Avere la possibilità di pubblicare liberamente sul libro le fotografie, senza autorizzazione delle persone fotografate ma ovviamente in rispetto delle norme vigenti, che riprendono ragazzi sia maggiorenni che minori impegnati in varie attività sportive.
Vorrei pubblicare sul volume, una prefazione giuridica, in modo da evitare contestazioni relative alla privacy, circa la pubblicazione di fotografie che immortalano minorenni facenti parte dell'associazione di volontariato. Cosa dovrei scrivere per tutelare il mio lavoro fotografico ???



RISPOSTA



Potresti scrivere una prefazione giuridica di questo tenore.

"Le fotografie d'attualità che compaiono nel libro, il cui scopo è didattico-culturale, sono state selezionate nel rispetto delle norme oggi vigenti in Italia. La legge n. 633 del 22 aprile 1941, all'art. 97 (capo VI, sezione II) recita: <>. Il decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, all'art. 137, comma 2, esclude la necessità del consenso dell'interessato quando il trattamento dei dati avviene nell'ambito dell'esercizio della professione giornalistica e per l'esclusivo perseguimento di finalità informative. Si ricorda che il Garante per la protezione dei dati personali, in un chiarimento all'Ordine dei giornalisti (6 maggio 2004), ha precisato che <>. Il Garante ritiene lecita <>. Infine, la cosiddetta "Carta di Treviso" (nuovo testo del 30 marzo 2006) specifica che la garanzia sull'anonimato non sussiste <>.

Non sarebbe nemmeno necessario pubblicare l'avviso in questione, per i seguenti motivi.

E' evidente che …

1)il prodotto editoriale ha finalità didattiche, scientifiche, di tutela del patrimonio culturale e religioso del territorio.
2)le fotografie immortalano (anche) minorenni, dando un positivo risalto agli stessi ed all'educazione ricevuta genitori.
3)Infine, tutte le fotografie sono state fatte in luoghi pubblici o aperti al pubblico … non presso il domicilio privato dei soggetti fotografati.

Siamo a disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale