Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Delimitazione finestre con delle grate, luci e vedute differenze





Buonasera, ho una casa in campagna con annesso giardino.Su quest'ultimo hanno affaccio diretto le finestre del mio vicino del piano terra. Premesso che tali finestre non hanno servitù di veduta, in quanto l'unica veduta possibile è la mia privacy e che spesso ho scoperto i miei vicini girovagare nel mio giardino così come il loro cane fare i bisogni e premesso che tra la mia famiglia e quella dei vicini non corre buon sangue ( ci sono denunce ed una causa in corso per minacce nei miei confronti, chiedo se mi è possibile tutelare il mio bene (giardino) e la mia sicurezza mettendo a mie spese delle grate di ferro che delimitino le sue finestre senza compromettere luminosità ed aereazione del loro appartamento, ma con il  solo scopo di creare una barriera concreta ed insuperabile tra il mio ed il loro bene. Grazie



RISPOSTA



Premesso che non vi è servitù di veduta, non ho ben capito di quale specie di finestre stiamo parlando: luci o vedute ?

Art. 900 del codice civile. Specie di finestre.

Le finestre o altre aperture sul fondo del vicino sono di due specie: luci, quando danno passaggio alla luce e all'aria, ma non permettono di affacciarsi sul fondo del vicino; vedute o prospetti, quando permettono di affacciarsi e di guardare di fronte, obliquamente o lateralmente.


Laddove si trattasse di luci, ai sensi dell'articolo 901 del codice civile, esse dovrebbero essere munite di inferriata (a spese del tuo vicino ovviamente … )

Art. 901 del codice civile. Luci.


Le luci che si aprono sul fondo del vicino devono:
1) essere munite di un'inferriata idonea a garantire la sicurezza del vicino e di una grata fissa in metallo le cui maglie non siano maggiori di tre centimetri quadrati;
2) avere il lato inferiore a un'altezza non minore di due metri e mezzo dal pavimento o dal suolo del luogo al quale si vuole dare luce e aria, se esse sono al piano terreno, e non minore di due metri se sono ai piani superiori;
3) avere il lato inferiore a un'altezza non minore di due metri e mezzo dal suolo del fondo vicino, a meno che si tratti di locale che sia in tutto o in parte a livello inferiore al suolo del vicino e la condizione dei luoghi non consenta di osservare l'altezza stessa.

Laddove si trattasse di vedute, dovrebbero rispettare gli articoli 905 e 906 del codice civile, e in caso di violazione di tali norme, tali vedute dovrebbero essere CHIUSE, a seguito di ricorso al tribunale civile !!!

Art. 905 del codice civile. Distanza per l'apertura di vedute dirette e balconi.

Non si possono aprire vedute dirette verso il fondo chiuso o non chiuso e neppure sopra il tetto del vicino, se tra il fondo di questo e la faccia esteriore del muro in cui si aprono le vedute dirette non vi è la distanza di un metro e mezzo.
Non si possono parimenti costruire balconi o altri sporti, terrazze, lastrici solari e simili, muniti di parapetto che permetta di affacciarsi sul fondo del vicino, se non vi è la distanza di un metro e mezzo tra questo fondo e la linea esteriore di dette opere. Il divieto cessa allorquando tra i due fondi vicini vi è una via pubblica.


Art. 906 del codice civile. Distanza per l'apertura di vedute laterali od oblique.

Non si possono aprire vedute laterali od oblique sul fondo del vicino se non si osserva la distanza di settantacinque centimetri, la quale deve misurarsi dal più vicino lato della finestra o dal più vicino sporto.

Resto in attesa di un tuo riscontro.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale