Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Disoccupato e sostituto d'imposta da indicare in dichiarazione dei redditi





buongiorno,avrei bisogno di sapere 1) in materia di condominio, se: le spese Geom per il  sopralluogo  e la successiva creazione di tabelle millesimali condominiali rientrano tra quelle   detraibili al 50% tra condomini; idem per le spese di materiali e messa in opera per la creazione del vano rifiuti;2) in materia di 730 persona fisica da presentare: chi è il sostituto d'imposta da inciare quando si è mobilità? grazie



RISPOSTA



1. Sì, purché la creazione delle tabelle millesimali sia collegate - conseguenza di lavori di ristrutturazione.
Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione - recupero edilizio, ai fini della detrazione è possibile considerare anche:

1. le spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse
2. le spese per prestazioni professionali comunque richieste dal tipo di intervento
3. le spese per l’effettuazione di perizie e sopralluoghi

2. Sì, identica risposta affermativa.
Rientrano anche le spese per l’acquisto dei materiali purché ci sia un collegamento con l'intervento edilizio di recupero – ristrutturazione.

3. Coloro che hanno perso il sostituto d'imposta possono comunque effettuare la dichiarazione dei redditi mediante modello 730 anno 2014.
I contribuenti che non hanno il sostituto d'imposta, che abbiano percepito dei redditi provenienti sia da lavoro dipendente sia da pensione e assimilati devono rivolgersi a un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o a un professionista che sia abilitato per questo tipo di operazioni. Importante è barrare nel riquadro "Dati del sostituto d'imposta che effettuerà il conguaglio", la casella che riporta questa dicitura: "Mod. 730 dipendenti senza sostituto". Per coloro che presenteranno il Modello 730 anno 2014 e non hanno il sostituto d'imposta, il rimborso arriverà direttamente da parte dell'Agenzia delle Entrate.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale