Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Contratti - Contratto di locazione ad uso commerciale





Ho stipulato un contratto di locazione ad uso commerciale con pagamento del cannone di tre mesi anticipati nel 2004. La mia attività fattura al 95% alle ASL le quali pagano con molto ritardo, posso chiedere al proprietario la modifica del pagamento da trimestrale a mensile? Può rifiutarsi di concedermelo?



RISPOSTA



Ai sensi dell'articolo 1372 del codice civile, "Il contratto ha forza di legge tra le parti. Non può essere sciolto che per mutuo consenso o per cause ammesse dalla legge". Per modificare una clausola contrattuale, per eliminarla dal contenuto negoziale delineato dai contraenti, per sciogliere il contratto, è sempre necessario il mutuo consenso delle parti.
Il proprietario può pertanto rifiutarsi di concederti questa modifica contrattuale.
In caso di rifiuto del proprietario, devi attendere la scadenza del contratto, per rinnovarlo con la previsione dell'obbligo del pagamento mensile e non trimestrale. Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale