Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Eredità - Eredità dei nipoti





Gentili avvocati, mia moglie, con cui ho avuto 2 figli è deceduta qualche anno fa, mia suocera vedova, ha un'altro figlio mai coniugato con cui convive, quindi i miei figli sono gli unici nipoti diretti,questo è l'attuale panorama famigliare.
Il mio quesito è questo, i miei figli hanno qualche diritto sui beni di mia suocera?
naturalmente alla naturale "scadenza", e in caso decidesse di vendere un bene (immobile), dovrebbe comunicarlo a me o ai mie figli? se decidesse di monetizzare tutti i beni, dovremmo esserne a conoscenza? dovremmo o potremmo  fare qualcosa?

Grazie in anticipo a tutti voi.



RISPOSTA



I nipoti hanno nei confronti della loro nonna, gli stessi diritti che avrebbe avuto la loro mamma, premorta a tua suocera, per rappresentazione, ai sensi dell'articolo 467 del codice civile.

Ipotizziamo che tua suocera arrivi a scadenza naturale domani mattina. Il suo patrimonio ereditario pari a 100.000 euro, sarebbe così suddiviso.

- 50.000 euro al figlio mai coniugato

- 25.000 a testa ai tuoi due figli, ossia la quota che sarebbe spettata a tua moglie, suddivisa in due, per rappresentazione.

Capo IV - Della rappresentazione

Art. 467 del codice civile. Nozione.


La rappresentazione fa subentrare i discendenti legittimi o naturali nel luogo e nel grado del loro ascendente, in tutti i casi in cui questi non può o non vuole accettare l'eredità o il legato.
Si ha rappresentazione nella successione testamentaria quando il testatore non ha provveduto per il caso in cui l'istituto non possa o non voglia accettare l'eredità o il legato, e sempre che non si tratti di legato di usufrutto o di altro diritto di natura personale.

Tanto premesso, questi diritti ereditari potranno essere esercitati dai tuoi figli, soltanto alla morte della nonna … non prima.

Voglio dire che i futuri eredi (i tuoi figli) non ha diritto di impedire alla nonna di spendere i suoi quattrini, per conservare intatte le loro aspettative ereditarie. Né la suocera deve avvisarvi laddove decidesse di vendere un suo immobile o di andare al casinò per puntare sul 34 rosso tutto il suo patrimonio !!!
Spero di avere reso bene il concetto tramite questi esempi.

E' chiaro che se la signora ha un minimo di amore per i suoi nipoti, eviterà di sperperare tutto il suo patrimonio, ma laddove lo facesse, nessuno potrebbe impedirglielo.

Sempre a vostra disposizione.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale