Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Il nipote non è obbligato a pagare la retta della casa di riposo del nonno





Salve, la situazione è questa. Mio nonno ha avuto un forte ictus, non riesce piu' a parlare, non muove metà corpo, non deglutisce, non è autosufficiente e non sappiamo quanto riesca a capire di quello che gli si dice.
Mio nonno ha tre figli: A-B-C. io sono figlio ti C, deceduto 8 anni fa. Ora A e B mi stanno mettendo in mezzo chiedendomi disponibilità a passare periodi in ospedale accanto al malato e soldi, ad esempio per pagare una badante che stia la notte in ospedale.
Poi mi chiederanno anche di partecipare alla retta di una eventuale casa di cura per malattia di quel tipo. Vorrei sapere quali sono i miei obblighi LEGALI (non morali, morali è tutta un'altra storia) Non che non voglia aiutare mio nonno, ma capire quali richieste sono congrue e quali no. Grazie



RISPOSTA



Sei stato chiarissimo … sarò altrettanto chiaro nella mia risposta. NESSUN OBBLIGO GIURIDICO, IN PRESENZA DEI FIGLI DELLA PERSONA IN STATO DI BISOGNO.
Nessun obbligo ai sensi dell'articolo 433 del codice civile numero 2 “ i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, e, in loro mancanza, i discendenti prossimi anche naturali”.

L'obbligo ricade in capo ai figli non in capo ai nipoti, salvo che i figli siano indigenti … ma non mi sembra questo il caso !

Art. 433 del codice civile. Persone obbligate

All'obbligo di prestare gli alimenti sono tenuti, nell'ordine:
1) il coniuge;
2) i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, e, in loro mancanza, i discendenti prossimi anche naturali;
3) i genitori e, in loro mancanza, gli ascendenti prossimi, anche naturali; gli adottanti;
4) i generi e le nuore;
5) il suocero e la suocera;
6) i fratelli e le sorelle germani o unilaterali, con precedenza dei germani sugli unilaterali.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale