Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Animali domestici nei condomini: sono nulli i regolamenti condominiali che vietano la detenzione di cani e gatti.





Gentile avvocato vorrei delle delucidazioni sulla riforma della disciplina del condominio, in particolare sul diritto di detenere presso le abitazioni del fabbricato condominiale, degli animali domestici come i cani.
Sono il proprietario di un cane terrier; il regolamento del mio condominio vieta all'articolo 5 di detenere degli animali domestici. A seguito di codesta riforma posso detenere anche per brevi periodi il mio animale nel mio appartamento, senza violare il regolamento condominiale ??
Occorre un'espressa riforme del regolamento condominiale, per poter detenere l'animale ???
… e se il cane dovesse arrecare dei danni al vicino o agli altri condomini ??? La riforma ha cambiato qualche norma specifica ???

Grazie.



RISPOSTA



Il 20 novembre 2012, la Commissione Giustizia del Senato, in sede deliberante, ha approvato definitivamente il progetto di legge di riforma del condominio già approvato alla Camera dei deputati. Il nuovo testo entrerà in vigore dopo sei mesi dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

A seguito dell'entrata in vigore della legge di riforma in materia condominiale, i regolamenti di condominio non potranno più vietare la detenzione degli animali domestici (come cani e gatti).

Dopo sei mesi dalla pubblicazione della legge di riforma del condominio, in gazzetta ufficiale, gli articoli dei regolamenti condominiali che vietano espressamente la detenzione di animali domestici negli appartamenti, saranno da considerare radicalmente nulli per violazione di norme imperative di legge.
Non sarà necessario quindi attendere che l'assemblea condominiale provveda a conformare il regolamento condominiale, al contenuto sostanziale della legge di riforma. Nella gerarchia delle fonti di diritto, la legge non può essere derogata da un regolamento condominiale.
E' davvero il minimo che il legislatore potesse fare per i nostri amici a quattro zampe …

Non cambia nulla invece in materia di danni arrecati dall'animale agli altri condomini.
Secondo la sentenza della Cassazione civile, sez. III, del 19 gennaio 1977, n. 261, la presunzione di responsabilità per danno cagionato da animali, ai sensi dell'art. 2052 del codice civile, può essere superata esclusivamente qualora il proprietario o colui che si serve dell'animale provi il caso fortuito e pertanto non può attribuirsi identica efficacia liberatoria alla semplice prova dell'uso della normale diligenza nella custodia dell'animale stesso o della mansuetudine di questo, essendo, pertanto irrilevante che il suo comportamento dannoso sia stato causato da impulsi interni imprevedibili o inevitabili ed essendo, invece, sufficiente al permanere della suddetta presunzione che il danno sia stato prodotto con diretto nesso causale, da fatto proprio dell'animale.

In concreto per non rispondere civilmente del danno arrecato dal proprio cane agli altri condomini, occorre provare che l'evento è stato cagionato da caso fortuito. Non è semplice fornire una prova del genere …

Art. 2052 del codice civile. Danno cagionato da animali.

Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall'animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale