Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Diritto penale - Reato di appropriazione indebita





Salve, ancora una volta mi rivolgo a voi per chiedervi aiuto.. Allora circa tre mesi fa ho riavuto in dietro tutta la mobilia della casa dove stavo con il mio ex marito, però non sapevo dove metterla così un ragazzo che conosco da qualche anno , romeno, si è prestato di mettermela in un fondo sotto casa sua, dicendomi che non c'erano problemi e che quando avrei voluto tutto sarebbe stato a mia disposizione; ci tengo a dire che sono tutte cose di un certo pregio; camera matrimoniale in massello con letto in ferro battuto ecc ecc.. Quando però gli ho portato tutto e l'ha vista subito mi ha detto che l'avrebbe comprata lui.
Io non ero intenzionata a venderla però convinta dal mio compagno gli ho fatto il prezzo di € 3000, lui mi ha detto va bene e che me li avrebbe dati in due volte.
Praticamente è passato qualche giorno e lui si è montato tutto in casa sua, tutto anche le cose che non volevo vendergli !! Dopo circa un mese e mezzo e precisamente il 10 di Agosto dopo varie telefonate, vari ripensamenti e dopo avergli intimato che se non mi dava i soldi gli andavo a smontare tutto mi ha dato 1500€ e che il resto me lo avrebbe dato ad inizio settembre; adesso siamo al 6 di Ottobre e praticamente un mese che mi rimanda di settimana in settimana, addirittura ha anche altre cose che noi gli avevamo fatto tenere e quindi che non gli avevamo venduto tipo degli attrezzi da lavoro ecc che gli abbiamo chiesto in dietro più volte ma neppure quelli ci vuole più dare...Quando ti vede ti dice martedì te li do poi non si vede poi sabato, poi lunedì così andiamo avanti.. te li porto te li porto e poi niente, e adesso la paura mia è che il resto dei soldi non voglia più darmelo con una scusa o con un altra.. Io non so cosa fare perchè in casa sua non ci fa andare e tutta la mia roba è lì, avevo pensato di denunciarlo ma è la mia parola contro la sua, l'unica cosa è che della camera ecc ho tutte le foto scattate in previsione di una vendita, l'uniche che possano dimostrare, credo, che la mobilia che ha è mia, poi alla moglie deve aver raccontato che tutto è stato pagato perciò se vado sotto casa sua lei inizia ad urlare...

Sono veramente disperata, vi prego datemi un consiglio su come posso agire, per rientrare in possesso ho di parte della roba che non mi ha pagato o dei soldi che mi deve..
Vi ringrazio in anticipo e attendo con impazienza la vostra risposta..
Cordiali Saluti



RISPOSTA



Devi denunciarlo per appropriazione indebita, ai sensi dell’articolo 646 del codice penale; hai le fotografie, del mobilio in questione, quindi allega tale documentazione alla tua denuncia. Presenta la tua denuncia personalmente ai Carabinieri ovvero alla Polizia, personalmente, senza indugio.
Le fotografie sono una prova idonea per dimostrare agli organi inquirenti, la commissione del reato.

Art. 646. Appropriazione indebita.

Chiunque, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto, si appropria il denaro o la cosa mobile altrui di cui abbia, a qualsiasi titolo, il possesso, è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a euro 1.032 . Se il fatto è commesso su cose possedute a titolo di deposito necessario, la pena è aumentata.

Non tentare di entrare nell’abitazione del tuo debitore, commetteresti il ben più grave reato di violazione di domicilio. In questi casi è facile passare dalla parte del torto !!!

… e non andare nemmeno sotto casa sua, per parlare con lui o con sua moglie, non servirebbe a nulla …
Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale