Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Rifacimento facciata condominio, spese manutenzione frontalini balconi aggettanti





Nel condominio in cui abito è stato deciso in assemblea il rifacimento della facciata per ovviare all'inconveniente delle infiltrazioni d'acqua.
La facciata comprende 32 balconi aggettanti, cioè esterni al filo della facciata stessa e costituiscono la caratteristica architettonica del fabbricato.
Chiedo se i frontalini,la parte che riveste il fronte della soletta del balcone, sono da considerarsi facenti parte della facciata e quindi di proprietà comune a tutti i condomini oppure di sola proprietà della ditta su cui insiste il balcone.
grazie



RISPOSTA



Se nella tua mail, hai opportunamente precisato che, riguardo la fattispecie “de quo”, si tratta di balconi aggettanti e non incassati, evidentemente, ti sei già informato circa la giurisprudenza della Corte di Cassazione, in materia di ripartizione delle spese relative ai frontalini. In particolare, ritengo che tu abbia già letto la sentenza della Corte di Cassazione n. 14576 del 30 luglio 2004, in materia di spese di manutenzione dei balconi aggettanti.

La Cassazione, con la suddetta sentenza, ha affermato che

"i balconi aggettanti costituiscono un prolungamento della corrispondente unità immobiliare e, quindi, appartengono in via esclusiva al proprietario di questa. I balconi appartengono come pertinenze a ciascun appartamento ai quali accedono insieme alla colonna d’aria sovrastante. Essi, infatti, non sono compresi nell’elenco delle cose comuni contenuto nell’articolo 1117 del codice civile”.

La Cassazione ha precisato però che

"soltanto i rivestimenti ed elementi decorativi della parte frontale (frontalino) e di quella inferiore, quando si inseriscono nel prospetto dell’edificio e contribuiscono a renderlo esteticamente gradevole, si debbono considerare beni comuni a tutti".

Sui frontalini dei balconi in questione sono presenti elementi decorativi o rivestimenti in marmo ???

I frontalini dei balconi, nella fattispecie “de quo”, contribuiscono a rendere esteticamente gradevole il prospetto dell'edificio ???

“E' da evidenziare che i frontalini, laddove possano essere considerati elementi decorativi dei balconi aggettanti, svolgono una funzione di tipo estetico, rispetto all'intero stabile condominiale, determinandone la linea architettonica e sono per pacifica giurisprudenza, parti comuni dell'edificio” (Tribunale Milano, sentenza del 26-03-2003).

“In particolare, gli elementi decorativi del balcone di un edificio in condominio (nella specie, cementi decorativi relativi ai frontali ed ai parapetti) svolgendo una funzione di tipo estetico rispetto all'intero edificio, del quale accrescono il pregio architettonico, costituiscono, come tali, parti comuni ai sensi dell'art. 1117 n. 3 del codice civile” (Cass., sez. II, 19-01-2000, sentenza n. 568.).

Conseguenza di tale presupposto è che la spesa per la riparazione/manutenzione dei frontalini, laddove possano svolgere una funzione di tipo estetico del prospetto dell’edificio, ricade su tutti i condomini, proporzionalmente al valore della proprietà di ciascuno. Saranno quindi tenuti al pagamento di questa spesa anche i condomini degli altri lati del palazzo.

Diversamente, le relative spese devono essere sopportare interamente dal proprietario dell'appartamento corrispondente al balcone aggettante.

Nella fattispecie “de quo”, si tratta di balconi aggettanti di particolare pregio architettonico ??? I frontalini costituiscono un elemento decorativo del prospetto dell’edificio, svolgendo una funzione di tipo estetico ???

Potresti inviarmi una fotografia del frontalino e del prospetto dell’edificio, ove i balconi si inseriscono ??? Potrei esprimere un’opinione, alla luce della mia esperienza.

Naturalmente, laddove i condomini non dovessero trovare un accordo in via bonaria, sulla ripartizione delle spese dei frontalini, sarà il Tribunale a valutare, se i frontalini in questione contribuiscono a rendere esteticamente gradevole il prospetto dell’edificio. Alla fine, l’unica opinione che conterà per davvero, sarà quella del giudice adito …

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale