Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Installazione di tettoie in condominio





Buongiorno,  viviamo a xxxxxxx in un piccolo condominio di 8 appartamenti, al primo piano. La famiglia al piano sotto ha costruito una tettoia fissa per coprire la grande terrazza dalle intemperie, chiusa da tre lati (la casa dove viviamo, la casa a lato e il muro di cinta del condominio) coperta a tegole ed una piccola parte ad ondulino trasparenti, ed appoggiata al nostro piccolo balcone tranquillamente chiunque può salire) e appena sotto le nostre due finestre.
Abbiamo firmato il progetto preventivo al buio, sulla base di un suo semplice racconto di come aveva intenzione di realizzarlo (perché credevamo di poterci fidare) e che prevedeva una piccola realizzazione coperta da teli e che sopratutto rimaneva lontano una paio di metri dal balcone. Dobbiamo rassegnarci? la nostra firma (ottenuta con l'inganno) era solo consultiva o vincolante? Grazie in anticipo e buona giornata.



RISPOSTA



In considerazione di quanto previsto dall'articolo 1120 ultimo comma del codice civile (Sono vietate le innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell'edificio inservibili all'uso o al godimento anche di un solo condomino), l’installazione delle tettoie è compatibile con la struttura condominiale e non danneggia i diritti altrui.
Dal punto di vista pratico la realizzazione della tettoia può ritenersi legittima quando:
a) l’opera, seppure realizzata senza il rispetto delle norme dettate per regolare i rapporti tra proprietà contigue, è architettonicamente compatibile con la struttura dell’edificio condominiale;
b) la tettoia non può agevolare l’introduzione di ladri nell’appartamento soprastante; c) non vi è lesione del diritto di veduta, stante ad esempio il materiale trasparente di cui sono costituite le tettoie, e quindi non impedisce la veduta ai proprietari del piano sovrastante.
La costruzione della tettoia è illegittima, inoltre la firma che avete apposto è irrilevante in quanto la costruzione è sensibilmente differente dal progetto preventivo che avete approvato.

Inoltre, l'istallazione di una tettoia è subordinata alla presentazione di una SCIA ex DIA all'ufficio tecnico comunale; in assenza di SCIA la tettoia, a prescindere da quanto scritto sino ad ora, è abusiva e deve essere rimossa.

Vi consiglio quindi di ricorrere al tribunale civile, per chiedere la rimozione della tettoia.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale