Questo sito utilizza i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni

L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Risarcimento danni - Responsabilità del comune/provincia per insidie e trabocchetti stradali





Buongiorno,
in data 11/09 percorrendo la SP251 con un motociclo in prossimità  di una curva sono scivolato causa un eccessivo quantitativo di Filler sul manto stradale(circa alto o,5cm per una lunghezza di 20 mt) prima della curvo erano posti  due cartelli limite 30kmh ed uno strada sdrucciolevole molto posticci. Ho saputo che questo filler è stato sparso nella sede stradale il giorno precedente per una perdita d'olio però questo non è stato pulito dopo che la sua funzione di assorbente è terminata ma lasciato li. Penso che chi è proprietario delle strade( comune -provincia-regione) strade deve far si di renderla più sicura possibile ed non gettare del materiale senza testare il vero pericolo che hanno lasciato.
Grazie



RISPOSTA



L'obbligo dell'ente territoriale (nel tuo caso, la provincia) di mantenere la strada in buono stato di manutenzione, è stato più volte ribadito dalla giurisprudenza della Corte di Cassazione (cito a titolo di esempio, le sentenze della terza sezione civile della Cassazione n. 3651 del 20-02-06 e n. 5445 del 14-03-06; ma potrei citarne a decine di sentenza di questo tipo … ).

Tanto per intenderci, prova a scrivere su google “responsabilità del comune per insidie e trabocchetti stradali”; vedrai quanta giurisprudenza c'è in materia.

Il minimo comune denominatore delle suddette sentenze è il seguente: la Cassazione ovvero il giudice di merito dichiara puntualmente la responsabilità, ai sensi dell'art. 2051 del codice civile, del Comune/Provincia, nella causazione del sinistro stradale e, per l'effetto, condanna l'ente territoriale al risarcimento dei danni alla persona.

Art. 2051 del codice civile. Danno cagionato da cosa in custodia.

Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Nei confronti del Comune/Provincia, trova applicazione quindi, la presunzione di responsabilità per danni cagionati da cose in custodia, a meno che risulti oggettivamente impossibile l'esercizio di un adeguato controllo da parte dell'ente proprietario. E' possibile escludere il caso fortuito perché, nel tuo caso, la provincia non ha provveduto a rendere la strada sicura e priva di insidie e trabocchetti.

La tua condotta peraltro, è stata assolutamente diligente. Hai rispettato i limiti di velocità, non hai invaso la corsia opposta, non hai fatto sorpassi azzardati etc etc

La Corte di cassazione, a proposito di insidia o trabocchetto stradale, ha sempre sottolineato l'importanza del concetto di "visibilità” della potenziale insidia stradale. “La responsabilità dell’ente proprietario della strada, per danni derivanti da insidie o trabocchetti, può configurarsi esclusivamente quando detta strada presenti per l’utente un pericolo occulto e/o un’insidia e/o un trabocchetto e/o un tranello, che abbia il doppio e concorrente requisito del carattere obiettivo della non visibilità, e di quello subiettivo dell’imprevedibilità del pericolo”.

Allora ti rivolgo due domande: il filler era visibile dal conducente, utilizzando l'ordinaria diligenza ???
Mentre guidavi il motociclo, il filler poteva essere considerato un pericolo imprevedibile per il conducente ???

Se le risposte sono entrambe affermative, ti consiglio di recarti dal tuo avvocato di fiducia per citare in giudizio la provincia, al fine di ottenere un congruo risarcimento danni.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.

Paga la tua consulenza

Inserisci il Costo

Easy Joomla Paypal Payment / Donations Module

Cerca Consulenza legale