Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?
RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Utilizzo graduatoria richiesta da altra ASL assunzione del secondo degli idonei dopo avere interpellato il primo





Salve, vorrei porre una questione. Ho partecipato ad un concorso pubblico (presso ASL, dirigente medico tempo indeterminato), è stata quindi istituita una graduatoria. Da questa graduatoria hanno assunto la prima persona classificata, ai sensi dell'art. 9 della legge n. 3/2003 e dell’art. 14, comma 4bis, del d.l. n. 95/2012.
Successivamente altre ASL stanno attingendo per incarichi indeterminati. La questione è questa: la persona classificata prima di me ha accettato un incarico a tempo indeterminato presso un’ASL terza (che ha utilizzato la graduatoria in oggetto);

RISPOSTA

Tecnicamente, da un punto di vista giuridico, la Asl Alfa ha stipulato un accordo con la Asl Beta, per consentire a quest'ultima di utilizzare una graduatoria relativa ad un concorso tenutosi presso la Asl Alfa.
La Asl Alfa ha “prestato” la graduatoria alla Asl Beta che, di conseguenza, ha assunto il primo degli idonei non vincitori di concorso, considerato che l'esito di un concorso pubblico, ossia una graduatoria definitiva, non potrebbe essere ribaltato da una convenzione fatta tra due pubbliche amministrazioni.
La Asl Beta deve assumere il primo degli idonei ! E' obbligata in tal senso!

Se in un secondo momento un'altra ASL utilizza la graduatoria può chiamare questa stessa persona o, dato che ha già accettato un incarico a tempo indeterminato grazie alla graduatoria, deve passare alla persona successiva (che sarei io nello specifico caso)?

RISPOSTA

In un secondo momento, la Asl Gamma chiede alla Asl Alfa di utilizzare quella stessa graduatoria. La Asl Gamma chiederà innanzitutto al dipendente che ha preso servizio presso la Asl Beta (secondo classificato, primo degli idonei), se intende accettare il contratto di lavoro a tempo indeterminato presso la Asl Gamma.
Ipotizziamo che quel dipendente risponda di sì alla Asl Gamma; questi firmerà il contratto con la Asl Gamma quindi la Asl Beta potrà scorrere la graduatoria prestata dalla Asl Alfa, chiedendo la tua disponibilità (terzo classificato) a firmare un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso la Asl Beta.

Secondo la mia opinione se questa persona si licenziasse dove ha accettato in un primo momento (posto che non può più utilizzare la graduatoria) per accettare la seconda proposta io sarei doppiamente penalizzata perchè non posso accedere nè a l'uno nè all'altro posto (con la beffa che il posto accettato in un primo momento resterebbe vacante, arrecando anche un danno all'azienda sanitaria)
Grazie per la risposta, spero di essere stata chiara.

RISPOSTA

Perché?!
Se la dipendente si licenzierà dalla Asl Beta per lavorare presso la Asl Gamma, la Asl Beta potrà (ne ha facoltà, ma non obbligo) ribadire la volontà di utilizzare la stessa graduatoria della Asl Alfa, tramite scorrimento, quindi sarai chiamata a firmare un contratto di lavoro a tempo indeterminato con la Asl Beta.
Se quella graduatoria è ancora valida per la Asl Gamma e per il secondo classificato, lo sarà anche per la Asl Beta che tramite scorrimento potrà (ma non dovrà ...) utilizzarla per sostituire la dipendente che si è dimessa per andare a lavorare presso la Asl Gamma.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: