1 - Nulla osta mobilità dirigente medico deliberazione direttore generale





Salve, volevo una vostra consulenza su una richiesta di nulla osta.
Medico a tempo indeterminato, il 11/07/2020 faccio richiesta alla mia azienda di nulla osta per mobilità verso altra ASL; presento la domanda di trasferimento alla ASL in entrata. La mi azienda dopo circa 20 giorni mi risponde che è in essere un concorso e quando ci sarà l'immissione dei vincitori di concorso, si definirà la data della mia mobilità.

RISPOSTA

La normativa applicabile alla mobilità volontaria è prevista dall’art. 20 del CCNL 8.6.2000, nonché dall’art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, come modificato dall'art. 4 comma 1 della legge 114/2014.
La Asl ha adottato una deliberazione della direzione generale della ASL al tuo nulla osta, regolarmente pubblicata all'albo pretorio e notificata al dipendente?
Oppure ti ha risposto semplicemente con una nota protocollo? Il nulla osta deve avere necessariamente la forma giuridica della deliberazione pubblicata all'albo pretorio.
Si tratta di un particolare determinante ai fini della presente consulenza.



L'azienda dove mi voglio trasferire il 15/09/2020 pubblica la delibera in entrata.

RISPOSTA

D'accordo, ma la delibera di nulla osta in uscita è stata pubblicata?



Il concorso viene rinviato e a causa del COVID si blocca tutto; nel frattempo avevo avuto due colloqui con il Direttore sanitario che mi assicura che appena arriva un medico io sarò trasferita.

RISPOSTA

Le parole sono giuridicamente irrilevanti ai fini della presente consulenza.



Viene espletato il concorso e viene pubblicata la graduatoria. Tra dicembre e Gennaio vengono chiamati i primi medici, molti sono già in servizio in ospedale presso il PS.
Ritorno dal direttore Sanitario, i primi giorni dopo la pubblicazione della graduatoria, ricordando il mio nulla osta.

RISPOSTA

Chiedo scusa, ma se nella delibera di nulla osta in uscita è scritto che il trasferimento sarà autorizzato al momento dell'immissione in servizio dei vincitori (di tutti i vincitori), avrai diritto di essere trasferita non appena l'ultimo dei vincitori di concorso sarà stato assunto in servizio.
Oppure nella delibera di nulla osta in uscita è scritto che il trasferimento sarà autorizzato al momento dell'immissione in servizio del primo dei vincitori?
Oppure nella delibera di nulla osta in uscita è scritto che il trasferimento sarà autorizzato al momento dell'immissione in servizio di un vincitore esattamente nel reparto dove presti servizio?
Posso esaminare questa delibera di nulla osta in uscita?



Lo stesso mi dice, testuali parole, " le do la mia parola che il primo medico che entra in ospedale, lei andrà via. Nel frattempo dal mio reparto vengono fatti vari spostamenti all'interno dell'ospedale e andiamo anche in grave carenza di organico.

RISPOSTA

Le parole sono giuridicamente irrilevanti.



A tutt'oggi sembra che dalla graduatoria ne verranno solo tre medici nel mio reparto e del mio nulla osta nessuno ne vuole più parlare.

RISPOSTA

Lo hanno già deliberato il nulla osta; dobbiamo capire quale preciso momento è stato individuato nella delibera di nulla osta ai fini del tuo trasferimento.



Ho provato a chiedere un nuovo appuntamento al Direttore sanitario ma non mi ha ricevuta. Al Direttore del Personale, che fu la stessa che rispose alla mia richiesta di nulla osta, ma le sue segretarie mi hanno rimandata ad una collaboratrice che non risponde al telefono. la mia domanda è, quali sono le vie legali che posso perseguire?
Fino a quando possono trattenermi?
In attesa di cortese riscontro
Distinti saluti

RISPOSTA

… mi stai dicendo che il tuo nulla osta è una semplice lettera a protocollo del direttore amministrativo?
Il nulla osta deve essere deliberato dal direttore generale acquisito il parere del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario.
Il nulla osta deve essere deliberato dal soggetto che rappresenta la ASL all'esterno, ossia il direttore generale!
Se le cose stanno così, possono trattenerti fino al tuo pensionamento … quel nulla osta è invalido relativamente alla sua forma giuridica (non si tratta di atto pubblico, ossia di una deliberazione della direzione generale pubblicata all'albo pretorio).
Resto in attesa del tuo nulla osta per esaminarlo e per leggere i regolamenti interni della tua asl che saranno stati certamente pubblicati sul sito web dell'amministrazione.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

2 - Nulla osta mobilità dirigente medico non si applica silenzio assenso





Sono vincitore di un avviso di mobilità volontaria inter aziendale per branca medica.

RISPOSTA

Vediamo se ho capito bene il tuo quesito.
Sei un dipendente pubblico.
Immagino che tu sia un dirigente medico.
Hai chiesto il nulla osta per il trasferimento in mobilità, ma la pubblica amministrazione è rimasta silente.
Si configura silenzio assenso?
Assolutamente no.
Ai sensi dell'articolo 30 comma 1 del decreto legislativo n. 165/2001 (testo unico pubblico impiego), per il personale delle aziende e degli enti del servizio sanitario nazionale e degli enti locali con un numero di dipendenti a tempo indeterminato non superiore a 100, è comunque richiesto il previo assenso dell'amministrazione di appartenenza.



Se la mia azienda non mi concede il nulla osta, dopo tre mesi posso far valere comunque il mio diritto di trasferimento? Grazie

RISPOSTA

Assolutamente no, ai sensi dell'articolo 30 comma 1 del decreto legislativo n. 165/2001 (testo unico pubblico impiego).
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

avvocatogratis.it pubblica migliaia di consulenze legali e articoli di approfondimento

cerca