Richiesta militare di collocazione fuori ruolo per assunzione organismo internazionale





Buonasera, sono un militare graduato con oltre trent'anni di servizio, e ho da poco vinto un concorso in un organismo internazionale (un'Agenzia europea) a tempo determinato.
Si applica il silenzio – assenso alla richiesta di collocazione fuori ruolo presentata all'Amministrazione di appartenenza di valutare l’interesse nella posizione che mi hanno offerto, al fine di fruire della legge 1114/62.
Sono passati oltre 30 giorni, ma non ho ottenuto alcuna risposta.

RISPOSTA

Ai sensi degli artt.1 e 6 della suindicata legge 1114/62, non si applica il silenzio assenso alla tua richiesta:
Legge 27 luglio 1962, n. 1114
Sollecita tramite pec un riscontro ai sensi della legge 1114/62 entro il termine per la firma del contratto di lavoro.



Se presentassi domanda di dimissioni volontarie ai sensi dell'art. 862 dell'Ordinamento Militare, potrei firmare il contratto e cominciare il nuovo rapporto di lavoro prima di ottenere il Decreto del Presidente della Repubblica che ufficializzerebbe definitivamente la mia posizione?
Grazie in anticipo, a presto

RISPOSTA

Le dimissioni volontarie dell'ufficiale, ai sensi del comma 5 dell'articolo 862 dell'Ordinamento Militare decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, devono essere accettate ai fini del loro perfezionamento.
5. L'accettazione delle dimissioni dal grado è irrevocabile.
Senza l'accettazione delle dimissioni dal grado, le stesse non si considerano perfezionate, pertanto nel caso “de quo” si configurerebbe un'assenza ingiustificata dal servizio, nel momento in cui tra 5 giorni, Ella non si presentasse regolarmente in servizio presso il suo reparto di appartenenza.
Resto in attesa della proposta contrattuale prima di concludere la presente consulenza.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

avvocatogratis.it pubblica migliaia di consulenze legali e articoli di approfondimento

cerca