Percettore NASPI può recarsi all’estero per motivi personali





Chi è in naspi ed è iscritto regolarmente al centro per l'impiego può viaggiare all' estero per motivi non lavorativi ma personali?

 

RISPOSTA

 

Quali motivi personali, nella specifica fattispecie?
Vacanza oppure ricerca di lavoro?
Se mi scrivi “per motivi non lavorativi”, intendo che il percettore di NASPI non si reca all'estero né per lavorare (con un contratto di lavoro già sottoscritto) né per cercare lavoro.
Va all'estero per vacanza oppure per raggiungere un parente, una fidanzata etc etc
In caso di vacanza all'estero non è necessario comunicare nulla all'INPS, fermo restando l'immediata disponibilità in caso di convocazione per motivi di lavoro da parte del centro dell'impiego.
Il percettore di NASPI in vacanza all'estero, non deve comunicare nulla preventivamente all'INPS, ma deve essere sempre in condizione di osservare le le prescrizioni alla disponibilità all’impiego (cfr: messaggio inps 17576/2008);
Messaggio 17576 del 04 agosto 2008 Oggetto: Indennità di disoccupazione e di mobilità: espatrio e soggiorno in paesi extracomunitari. Msg. n.931 del 27.10.2003. Chiarimenti.
... del pari nel caso in cui il percettore di NASPI soggiorni per brevi periodi all’estero necessitati da gravi e comprovati motivi di salute, personale o di un familiare (lutto, terapie mediche, matrimonio) lo stesso conserva il diritto alla NASPI, presentando idonea documentazione attestante i motivi del soggiorno (certificato medico, certificato di morte, certificato di matrimonio, ecc.) (cfr: messaggio inps 931/2003)



Se si, c'è un periodo massimo che può stare all' estero o non c'è problema basta che si rende disponibile e convocabile dal centro dell'impiego?
Ho letto versioni differenti sul web...
Saluti

 

RISPOSTA

 

In concreto, non c'è limite tassativo alla vacanza all'estero (anche perché non si deve comunicare nulla preventivamente all'INPS … ), a condizione di essere sempre disponibile e convocabile dal centro dell'impiego?
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.