Scorrimento graduatoria per dimissioni vincitore concorso con diritto riserva di posto





Salve ho delle domande in merito ai concorsi pubblici sulle quali necessiterei chiarezza e certezza al fine di decidere come muovermi.
Vi pongo i miei quesiti:
Concorso comunale per 4 istruttori amministrativi con riserva del 50% agli interni.
Vincono:
A INTERNO
B INTERNO
C ESTERNO
D ESTERNO

RISPOSTA

Nonostante la riserva di posti per gli interni pari al 50%, la graduatoria è unica.
Mi sembra di capire, in base a quello che scrivi, quanto segue:
ai primi due posti della graduatoria, si sono classificati due interni che avrebbero vinto il concorso, anche in assenza di riserva di posti pari al 50%.
Al terzo ed al quarto posto, si sono classificati due esterni, anch'essi vincitori di concorso.
Come sancito dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, sentenza 19 marzo 2014 , n. 150 e sentenza n. 875/08, “tutte le volte in cui un candidato riservatario si sia collocato tra i vincitori per merito, egli avrà, al contempo, soddisfatto i due interessi in gioco” (favore nei confronti degli interni, ma anche la necessità di selezionare i migliori per la pubblica amministrazione).



E PRIMO IDONEO NON VINCITORE ESTERNO (IO)

RISPOSTA

Ti sei classificato quinto della graduatoria (unica graduatoria).



SIG. A INTERNO VINCE UN ALTRO CONCORSO E SI DIMETTE
PER SCORRIMENTO GRADUATORIA ENTRA SIG. E (ESTERNO) O UN ALTRO INTERNO?

RISPOSTA

Un altro idoneo interno; ragionando diversamente si lederebbe il diritto degli idonei riservatari.
Il 50% dei posti messi a concorso sono riservati agli interni.
Questo posto riservato agli interni si è liberato, causa dimissioni dell'ex interno.
Chi avrà diritto di “occuparlo”?
Un altro interno … sempre che sia presente in graduatoria un altro interno!
Come è previsto dal bando, soltanto “nel caso in cui non vi siano candidati idonei appartenenti ad anzidetta categoria di riservatari il posto sarà assegnato ad altro candidato idoneo utilmente collocato in graduatoria”.



LA GRADUATORIA È UNICA.

RISPOSTA

La previsione nel bandi di concorso di una riserva di posti, non equivale a sdoppiare una graduatoria concorsuale.
La graduatoria dei vincitori e degli idonei è sempre unica.



IL COMUNE MI DICE SOLO CHE AL MOMENTO NON POSSONO SCORRERE. VOCI DI CORRIDOIO CHE SCORRERANNO PER INTERNI.

RISPOSTA

Il bando non prevede lo scorrimento della graduatoria.
Nel bando non è scritto che il Comune si riserva la facoltà di utilizzare la graduatoria, ai fini di un successivo scorrimento della stessa.
Ecco il motivo per cui non possono scorrere la graduatoria.
Teoricamente, in caso di scorrimento, dovrebbero assumere un interno, sempre che ci sia un altro interno idoneo in graduatoria.



SECONDO QUESITO.
SIG. A INTERNO CHE ERA ANCORA IN PERIODO DI PROVA HA DIRITTO A 6 MESI DI ASPETTATIVA?

RISPOSTA

Sì, ha diritto alla conservazione del posto ai sensi del comma 10 dell'articolo 20 del CCNL funzioni locali:
10. Il dipendente a tempo indeterminato, vincitore di concorso presso altro ente o amministrazione, durante il periodo di prova, ha diritto alla conservazione del posto, senza retribuzione, presso l’ente di provenienza per un arco temporale pari alla durata del periodo di prova formalmente prevista dalle disposizioni contrattuali applicate nell’amministrazione di destinazione. In caso di mancato superamento della prova o per recesso di una delle parti, il dipendente stesso rientra, a domanda, nella categoria e profilo professionale di provenienza.



A PUÒ NON FARE IL PERIODO DI PROVA IN QUANTO HA SOLO CAMBIATO CATEGORIA ED È UN INTERNA?

RISPOSTA

Sì, esatto, ha facoltà di saltare il periodo di prova, alla luce del comma 2 dell'articolo 20 del CCNL funzioni locali:
2. Sono, altresì, esonerati dal periodo di prova, con il consenso degli stessi, i dipendenti che risultino vincitori di procedure selettive per la progressione tra le aree o categorie riservate al personale di ruolo, presso la medesima amministrazione, ai sensi dell’art. 22, comma 15, del D. Lgs. n. 75/2017 (decreto Madia).
Ritengo con tutta evidenza che abbia saltato il periodo di prova di sei mesi.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: