Modello istanza iscrizioni registro notizie di reato





A giugno 2019 nell'uscire di casa per andare al lavoro trovo, di fianco la mia autovettura, una signora del quartiere con la quale ho già avuto discussioni) ferma di fianco al mio mezzo nel mentre stava guardando all'interno della macchina appoggiata al vetro della portiera anteriore sinistra. Io mi spavento e volendo salire sul mio mezzo le chiedo cosa stesse facendo e si apre una semplice discussione, lei comincia con le parole (che non sto qui a scrivere) e da lì a poco me ne vado con la mia vettura.
Fatto sta che con mio grande stupore a settembre 2019 vengo chiamato dai Carabinieri che mi notificano una querela per "Minacce" da parte della signora in questione e mi fanno l'elezione di domicilio.

 

RISPOSTA

 

Si tratta di un atto dovuto, visto e considerato che è stata presentata una querela a tuo carico. Qual è la durata delle indagini preliminari ? le indagini preliminari non possono protrarsi oltre sei mesi o un anno (qualora si tratti di reati gravi) dal giorno in cui il nome dell'indagato è stato iscritto nel registro delle notizie di reato o, se si tratta di reati perseguibili a querela, istanza o richiesta, dal giorno in cui tali atti pervengono al pubblico ministero (articolo 405 del codice di procedura penale).
Non trattandosi di reato grave, non essendo stata chiesta la proroga delle indagini preliminari (ne avresti avuto notizia, ai sensi dell'articolo 406 comma 3 del codice di procedura penale), possiamo affermare che la tua posizione è stata archiviata.



Ad oggi più nessuna novità.
Le mie domande sono: Ad oggi non ho più saputo nulla su questo procedimento, potrebbe essere archiviato?

 

RISPOSTA

 

Sì, sarà stato certamente archiviato.



Non c'è nessun testimone, come potrebbe una persona senza elementi di fatto, inventarsi che è stata minacciata e vincere la causa di fronte ad un giudice?

 

RISPOSTA

 

Confermo; il pubblico ministero si sarà reso conto dell'inutilità di portare avanti un'indagine sterile sin dal momento della presentazione della querela.



A breve ho il rinnovo del decreto di Guardia Particolare Giurata, questo procedimento potrebbe comportare un diniego da parte della prefettura? -Come meglio procedere? Grazie mille

 

RISPOSTA

 

Assolutamente no.
Il procedimento è stato per forza di cose archiviato.
Ad ogni modo, per una tua sicurezza, procedi con istanza ai sensi dell'articolo 335 comma 3 ter del codice di procedura penale:
3-ter. Senza pregiudizio del segreto investigativo, decorsi sei mesi dalla data di presentazione della denuncia, ovvero della querela, la persona offesa dal reato può chiedere di essere informata dall'autorità che ha in carico il procedimento circa lo stato del medesimo”. Di seguito un fac simile della relativa istanza:

Modello istanza iscrizioni registro notizie di reato in PDF

Alla Procura della Repubblica
presso
Tribunale di ______________
Istanza ex art. 335 cpp


Il sottoscritto _________nato a ____________ il _______ e residente in ______________
In qualità di indagato,

chiede

comunicazione relativa alle eventuali iscrizioni sussistenti a suo carico (numero del procedimento penale, reato contestato, persona offesa e nominativo del magistrato incaricato) nel registro delle notizie di reato, ex art. 335 del codice di procedura penale.
Dichiara sin d’ora di eleggere domicilio legale presso lo studio dell’Avvocato _________________ in _________________ Via ____________ n. xx.

Con ossequi.

________ (Città), ___________ (data)


A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: