Accesso agli atti per conoscere identità di chi ha chiamato la polizia





Buongiorno Avvocato, mio figlio minore avuto da una precedente relazione, e mia moglie hanno avuto la solita lite familiare.
Dopo una mezz'ora dalla fine mi suonano alla porta ed era la polizia, hanno detto che sono stati chiamati a seguito di percosse tra marito e moglie ,quindi hanno visto che ovviamente era tutto infondato e si sono congedati dopo aver preso tutti i nostri documenti.
Posso chiedere un verbale della loro visita per sapere chi mi ha chiamato e di conseguenza procedere per calunnia, ai sensi dell'articolo 368 del codice penale?

RISPOSTA

Sì, con istanza di accesso agli atti, ai sensi degli articoli 22 e seguenti della legge n. 241/1990.

Al Commissariato di Polizia di ____________

Istanza di accesso agli atti ai sensi degli articoli 22 e seguenti della legge n. 241/1990.

Il sottoscritto ___ nato a ____ il _____ e residente in ___ alla Via ____, Vi comunica quanto segue. In data ___________, mio figlio minore e mia moglie hanno avuto un diverbio familiare. Dopo circa trenta minuti dal termine del suddetto alterco, hanno suonato alla porta di casa due agenti della Polizia di Stato, dichiarando di essere stati chiamati a seguito di una segnalazione da parte di un vicino, per fantomatiche percosse tra marito e moglie.
Accertato che l'accusa di percosse era totalmente infondata, gli agenti si sono congedati dopo aver preso nota di tutti i documenti dei presenti in casa.
Per ragioni di giustizia, essendo diffamatoria l'accusa di percosse mossa nei confronti del sottoscritto, considerato che è interesse del sottoscritto avere contezza del verbale redatto dagli Agenti accertatori intervenuti in Via _____ in data 20.06.2023 alle ore 15:30, al fine di procedere con querela – denuncia nei confronti del calunniatore.

Tutto quanto premesso e considerato, il sottoscritto

chiede,



ai sensi e per gli effetti della legge sul procedimento amministrativo, di prendere visione e di estrarre copia del suddetto verbale redatto dagli Agenti accertatori e di conoscere l'identità del soggetto che ha chiesto l'intervento della polizia di Stato, calunniando il sottoscritto.

Dichiara, inoltre, di avere un interesse diretto, concreto ed attuale e di essere consapevole che in presenza di controinteressati Codesto Ufficio è tenuto ad informare gli stessi della presente. Prego, inoltre, di indicarmi il funzionario responsabile del procedimento in oggetto oltreché di precisarmi le modalità di pagamento di eventuali diritto di copia.

Accetta, le condizioni di trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento privacy GDPR.

LUOGO, DATA

FIRMA

Fonti: