Superbonus 110% costi per successiva cessione del credito alla banca cessionaria





Nell'ipotesi di contratto di appalto per lavori che utilizzano sia il Superbonus 110% di cui al DECRETO-LEGGE 19 maggio 2020, n. 34, sia il bonus ristrutturazioni al 50% con il quale la ditta si è impegnata ad operare lo sconto in fattura secondo le due aliquote sopra indicate, il committente è obbligato, non essendo stato indicato ciò nell'offerta presentata per l'esecuzione dei lavori, a prevedere nel contratto di appalto una clausola che imponga di ristorare l'appaltatore dei costi e, quindi, in ultima analisi a rimborsare all'appaltatore i costi per la successiva cessione da parte dell'appaltatore medesimo del credito d'imposta ad una banca cessionaria. Distinti saluti

 

RISPOSTA

 

Assolutamente no.
Non è previsto un obbligo simile nel contratto di appalto in questione.
Ma ti dirò di più … una clausola del genere renderebbe l'oggetto del contratto non soltanto indeterminato, ma anche indeterminabile ! quindi il contratto d'appalto sarebbe nullo ! Ai sensi dell'articolo 1346 del codice civile, l'oggetto del contratto deve essere possibile, lecito, determinato o determinabile.

La nozione di oggetto del contratto è discussa: secondo alcuni è il contenuto del contratto, ovvero l'operazione economica che le parti hanno programmato; secondo altri è costituito dalle prestazioni dovute; altri lo identificano con il bene dovuto.

In questo caso, l'oggetto del contratto sono le prestazioni dovute dalle parti. Il committente dovrebbe obbligarsi a versare una somma che sarà determinata soltanto in un secondo momento, quando l'appaltatore andrà a contrattare la cessione del credito alla banca cessionaria. Il committente dovrebbe firmare il contratto in bianco … praticamente si tratterebbe della firma di un foglio bianco …
Successivamente, l'appaltatore comunicherà al committente che la banca per la cessione del credito, ha applicato un costo di xxxx euro … quindi il committente, in modo palesemente vessatorio, dovrebbe garantire un'obbligazione che al momento della firma del contratto di appalto non era nemmeno quantificabile.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: