Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?
RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Le pertinenze di proprietà sono esenti da IMU anche se la prima casa è in usufrutto





Ho ceduto l'abitazione a mio figlio e ne sono l'usufruttuario, pertanto mio figlio ne ha la nuda proprietà ed io l'usufrutto per 1000/1000 e ivi ho la residenza.

RISPOSTA

Ceduto … con quale negozio giuridico?
Donazione ai sensi dell'articolo 769 del codice civile oppure compravendita?
A disposizione per esaminare l'atto di cessione immobiliare, in favore di tuo figlio.



Questo è riportato nell'intestazione dell'immobile.

RISPOSTA

A prescindere dalle risultanze catastali che non hanno alcun valore probatorio, dovremmo capire cosa è scritto nell'atto di cessione.



Il problema è dato dalle due dipendenze c/2 e c/6 dell'abitazione, perché la loro intestazione, nel catasto dei fabbricati, non riporta l'esistenza dell'usufrutto.

RISPOSTA

Pertanto sono una piena proprietà di tuo figlio, essendo state oggetto di cessione?
Oppure sono rimaste una tua piena proprietà?



Questa situazione ha generato una diatriba con l'ufficio IMU del Comune.
Io sostengo, che poiché il diritto dell'usufrutto si intende esteso anche alle pertinenze, in quanto rappresentano la parte accessoria del edificio principale.

RISPOSTA

No.
Non c'è nulla di automatico, dobbiamo leggere quale diritto è stato ceduto a tuo figlio ed in base a quale titolo.



Per tanto, la mancanza della annotazione non inficia l'assoggettamento al regime IMU dell'edificio principale e quindi esenti dal pagamento del tributo.

RISPOSTA

Relativamente all'immobile principale, dove risulti usufruttuario residente (si tratta della prima casa IMU), non sei tenuto a pagare il tributo.
Ora non capisco chi è il pieno proprietario delle due pertinenze, visto che non risulta l'usufrutto.



L'ufficio IMU, al contrario dice: La visura catastale delle due dipendenze non riporta in essere la trascrizione dell' usufrutto, lo stesso non è validato. Le due dipendenze devono essere valorizzate come "Altre unità immobiliari" e valorizzate con l'aliquota IMU del 10% e riportate nel calcolo dell'IMU.

RISPOSTA

Ho necessità di capire, sulla base dell'atto di cessione, se la piena proprietà di queste due pertinenze è stata ceduta in favore di tuo figlio.
Ripeto, le risultanze catastali non hanno alcun valore probatorio, dobbiamo esaminare il Titolo, ossia il contratto di cessione.



Spero che le vostre conclusioni siano positive, se no, continuerò a pagare. Per intanto, ho cessato il pagamento dell'importo IMU, pagamento che effettuavo dall'inizio della introduzione di tale tributo e l'idea di fare l’istanza di rimborso.
Nel restare in attesa del vostro giudizio, (spero di essere stato comprensibile). e del preventivo di spesa, invio cordiali saluti.

RISPOSTA

Se tu sei usufruttuario dell'appartamento e tuo figlio è nudo proprietario delle pertinenze, tuo figlio deve pagare l'IMU sulle pertinenze.
Se tu sei usufruttuario dell'appartamento, ma anche pieno proprietario delle pertinenze, le pertinenze di proprietà sono esenti da Imu anche se la casa è in usufrutto.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: