Installazione impianto di videosorveglianza su area con servitù di passaggio





Gentili Avvocati Vorrei sapere se è possibile installare impianto di video sorveglianza che controlla il perimetro dell'abitazione su una proprietà privata gravata però da servitù di passaggio. Ringrazio e porgo distinti saluti



RISPOSTA



Come ribadito dalla giurisprudenza (vedi sentenza del tribunale di Mantova, di seguito), è necessario “il consenso scritto dei soggetti aventi un diritto di servitù di passaggio sulle aree rientranti nell’ambito di ripresa degli stessi”.

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/9933.pdf

Non solo: oltre al consenso dei titolari del diritto di servitù di passaggio, è necessario che

1. le telecamere siano funzionali allo scopo di evitare il reiterarsi di comportamenti;
2. le immagini, registrate su disco rigido sito all'interno del sistema, devono essere archiviate e automaticamente cancellate dopo 24 ore, salvo che non si renda necessario fornirle alla autorità giudiziaria qualora siano stati ripresi comportamenti illeciti;
3. le telecamere devono riprendere l'area di proprietà senza registrazioni audio.

La giurisprudenza ha confermato le indicazioni del garante della Privacy, conformandosi alle stesse.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.